Quando guadagnano gli influencer in Italia? Ecco le cifre

0
- Annuncio pubblicitario -

Chiara Ferragni

Oggi gli influencer, anche in Italia, guadagnano sempre di più. Pubblicare contenuti sui social, che siano totalmente spontanei o che siano sponsorizzazioni, è diventato a tutti gli effetti un lavoro. In questo articolo andiamo a riportare alcuni dati che mostrano l’andamento del mercato e i possibili sviluppi futuri di questa professione. Nel 2022 il mercato riguardante questa professione è risultato in crescita del 20%. Per quanto riguarda i settori più performanti troviamo Fashion & Beauty, Travel, Food e Lifestyle. Ma anche le tematiche Business, Economia, Finanza e Metaverso stanno interessando parecchi pubblici. Secondo Roberto Esposito, filosofo e professore: “I content creator sono professionisti e rappresentano un’economia matura. Smettiamo di additarli come predicatori o parassiti”.

LEGGI ANCHE > Ginevra Mavilla, scopriamo chi è l’influencer e figlioccia di Gianluca Vacchi

DeRev, società di strategia e comunicazione digitale, ha aggiornato il “listino” dedicato al mercato italiano dell’influencer marketing evidenziando una crescita imponente per chi lavora su YouTube (+60%), TikTok (+22%) e Instagram (+33%) e un crollo vertiginoso delle quotazioni per Facebook (-35%). L’aumento dei compensi degli influencer riguarda tutte le tipologie di professionista (dai nano ai micro, dai mid-ter ai macro, fino ai mega influencer e alle celebrity) e se nel 2021 si arrivava a pagare fino a 60mila euro per un post, nel 2022 un video su YouTube segna un nuovo record: può valere fino a 80mila euro.

- Annuncio Pubblicitario -


Ginevra Mavilla Instagram
Foto: Instagram @ginevramavilla

LEGGI ANCHE > Conosciamo Elisa Esposito, la tiktoker che insegna a parlare in “corsivo”

- Annuncio pubblicitario -



Il listino dei compensi degli influencer in Italia è stato pubblicato per la prima volta da DeRev nel 2021 per fornire una bussola tarata sul mercato italiano, ben diverso da quello estero, soprattutto americano. Il tariffario riporta un range di compenso medio in cui un influencer oscilla a seconda della complessità del contenuto richiesto e del suo grado di autorevolezza presso il proprio pubblico, nonché del settore in cui opera. Il tutto partendo dalla classificazione degli influencer sulla base di tre fattori analitici (numero di follower, Engagement Rate e tasso di conversione). Il listino DeRev considera la diversità della professione sulle varie piattaforme. Infatti, cambiano i compensi perché cambia il lavoro dell’influencer.

LEGGI ANCHE > Ragazzi in giacca e cravatta con una banana in mano nei cinema: il nuovo trend di TikTok fa impazzire il web

Influencer guadagni: la struttura di questo mercato

Per questo mercato la variabile più importante è data dall’andamento in termini di efficacia e gradimento da parte degli utenti di ogni singolo social media. Nel 2022 Facebook ha registrato una pessima performance. Infatti, qui un creator guadagna mediamente il 35% in meno di quanto non riuscisse nel 2021. Sull’altro piatto della bilancia, pesa tantissimo YouTube. Si tratta del canale che registra l’aumento dei compensi più alto rispetto allo scorso anno (+60%). Anche Instagram e Tiktok crescono rispetto allo scorso anno, non soltanto nei compensi (rispettivamente +33% e +22%) ma soprattutto nel numero di creator e collaborazioni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da defhouse (@defhouse)

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteAntonella Elia sposa Pietro Delle Piane: è arrivata la proposta ufficiale
Prossimo articoloStefano Laudoni e Giorgia Crivello si sono sposati: tutti i dettagli del matrimonio
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!