Clarissa Marchese non si nasconde: “Ho allattato Arya per due anni e mezzo”

0
- Annuncio pubblicitario -

Clarissa Marchese Instagram



Clarissa Marchese concede ai suoi fan alcuni aneddoti della sua vita privata. L’ex Miss Italia e concorrente di Uomini e Donne, ha raccontato della sua vita da mamma della piccola Arya, avuta dal marito Federico Gregucci. Nelle stories di Instagram, dove la modella siciliana è seguita da oltre un milione di follower, ha parlato dell’esperienza dell’allattamento, un tema sempre molto dibattuto tra le mamme. La chiacchierata di Clarissa con i fan sa molto di risposta alla numerose critiche che ha ricevuto negli ultimi anni per la scelta di aver continuato ad allattare la figlia anche dopo lo svezzamento.

LEGGI ANCHE > Davide Silvestri fa chiarezza: “Ecco perché c’erano solo 4 vipponi al matrimonio”

L’allattamento prolungato non è una pratica così inconsueta, tuttavia sono poche le mamme che lo praticano. Il tema è molto delicato ed esistono diverse correnti di pensiero contrastanti. I detrattori della pratica sostengono che il latte dopo lo svezzamento perda di qualità, mentre altri ancora dicono che sia diseducativo verso il bambino che, restando attaccato alla mamma, rallenterebbe il percorso di maturazione. Clarissa è una di quelle mamme che, nonostante i suggerimenti, continua a ragionare solo con la sua testa: infatti ha continuato ad allattare Arya per circa due anni e mezzo.

Clarissa Marchese Instagram
Clarissa Marchese – Foto: Instagram @clarissamarchese

 

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Massimiliano Rosolino nella bufera: ecco lo scatto incriminato

La modella si è sempre difesa dagli attacchi degli haters ribadendo più volte la sua convinzione di continuare ad allattare la figlia: “Impariamo ad informarci bene, a dare credito agli scienziati, ai risultati di studi condotti per anni, all’OMS che consiglia l’allattamento per i primi due anni di vita del bambino… Ma soprattutto ascoltate voi stesse, il vostro corpo e fate quello che vi sentite di fare quando vi va e come vi va, se vi va!”. Adesso però anche mamma Clarissa ha capito che è arrivato il momento di interrompere l’allattamento di Arya, una scelta difficile ma inevitabile, come ha ammesso lei stessa.

LEGGI ANCHE > Silvio Berlusconi e Marta Fascina, il bacio social diventa virale

Clarissa Marchese Instagram: “Smettere di allattare è stato difficile”

Dopo essere stata lontana da casa per quattro giorni, per la prima volta ha negato alla figlia il latte materno. Una decisone che Arya non ha per niente gradito visto che “ha pianto, anzi si è disperata dimenandosi come mai fatto prima”. “È stato difficile“, ha confessato l’ex miss Italia, che ha trascorso la notte in bianco per calmare la piccola Arya. “È stato difficile per me vederla così, ma se avessi ceduto dandole il seno sarebbe stato peggio“, ha proseguito Clarissa. La soddisfazione è arrivata la mattina seguente quando la figlia le ha chiesto finalmente per la prima volta il biberon.

Clarissa Marchese
Clarissa Marchese – Foto: Instagram @
clarissamarchese
- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteRaf, la moglie Gabriella ha una malattia rara: di che cosa si tratta
Prossimo articoloAlena Seredova sposa in gran segreto Alessandro Nasi, l’indiscrezione
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!