Auguri Phil Collins! Artista mai andato contro tempo

0
Phil Collins
- Annuncio pubblicitario -

Accidenti, come passa il tempo. Le stagioni si susseguono ad un ritmo impressionante. Le fasi della vita si rincorrono neanche stessero gareggiando in una gara di Formula 1 per arrivare primi. Gli anni passano e passano per tutti coloro che vivono accanto a te, familiari, parenti, amici. Il loro invecchiare, però, non sembra colpirti molto, lo trovi naturale e, perciò, normale.

Sono altri i segnali che ti fanno davvero comprendere che il tempo sta passando, velocemente ed inesorabilmente. L’accorgersi che i capelli bianchi, le rughe sul viso ed altre manifestazioni dell’inesorabile passare degli anni, non riguardano soltanto te o le persone vicino a te, ma, anche coloro che sono stati i tuoi eroi, le pietre miliari delle tue passioni durante l’infanzia, l’adolescenza, la giovinezza fino all’età matura (ove mai la si raggiungesse veramente).

Phil Collins è stato una pietra miliare della mia adolescenza e giovinezza. Come quando, nel salotto di casa, con la mia batteria, tentavo, vanamente, di imitarlo. Ricordo che provai a sistemare la batteria proprio come la sua, ovvero predisposta per essere percossa da un musicista mancino, Rullante e charleston rigorosamente sulla destra, per poter meglio utilizzare la mano preferita. Inutile dire che i miei risultati furono disastrosi, perché non sono mancino e, soprattutto non sono Phil Collins.

Il compleanno di una pietra miliare del Rock

Oggi ì, 30 gennaio 2021, compie 70 anni una delle figure che hanno caratterizzato, quasi marchiato la mia giovinezza: Phil Collins Phil Collins – Wikipedia

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


Cercare di spiegare a chi oggi ha vent’anni, o anche meno, chi è Phil Collins e che cosa abbia significato la sua presenza all’interno dell’immenso mondo della storia del Rock, non è facile. Dovremmo raccontare un’infinita storia durata cinquant’anni e che, fortunatamente, non si è ancora conclusa, passata attraverso il suo ingresso come batterista in uno dei più grandi gruppi della storia della musica: i Genesis e poi continuata da solista, senza, però, mai staccare il cordone ombelicale che lo teneva legato al Suo gruppo.

Genesis band
Genesis band

La critica buona…

Una storia infinita che, come tante, di tanti, grandi artisti, ha vissuto di alti e bassi, ma che mai hanno compromesso lo spirito di questo geniale artista. Lo hanno esaltato nel 1975, quando l’abbandono di un altro gigante come Peter Gabriel, costrinse i Genesis a dover fare una scelta per il nuovo cantante, per il nuovo front – men. Phil Collins decise che sarebbe stato lui il sostituto di Gabriel e lasciando, temporaneamente, la seduta della batteria, prese il microfono in mano e continuò la storia del gruppo. Durante i concerti dal vivo vi era quindi la presenza di un altro batterista, ma, accanto, sullo sfondo, ve ne era un’altra di batteria, vuota, ed era lì, in attesa che qualcuno la suonasse. Tra una canzone e l’altra, interpretata da voce solista, al centro della scena, Phil Collins ritornava a suonare la batteria, cantando e creando delle magie ritmiche con l’altro percussionista.

…e quella cattiva

Lo hanno, poi, duramente attaccato quando decise di intraprendere la carriera da solista. I suoi brani, diceva parte della critica, erano estremamente commerciali, non hanno nulla di quello spirito creativo ed innovativo, nato e cresciuto con i Genesis. Ma Phil Collins ha continuato dritto per la sua strada ed è riuscito anche ad entrare nei cuori di milioni di bambini, grazie alle sue colonne sonore di alcuni film della Disney. Nel 1999, infatti, vince il Premio Oscar per la colonna sonora del film Disney “Tarzan” e nel 2003, sempre per la Disney, compone la colonna sonora del film “Koda, fratello orso”.



Ritorno con i Genesis

Si parla di un nuovo ritorno dei Genesis. Speriamo. Lo sperano tutti coloro che amano la Musica con la M scritta a caratteri enormi. In un periodo buio come quello che stiamo vivendo, l’ascolto di un buon disco può regalare qualche emozione perduta da troppo tempo. Per cui ancora Auguri Phil!!!



- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.