4 trucchi psicologici per sopravvivere alla quarantena (senza impazzire)

0
- Annuncio pubblicitario -

La parte peggiore della quarantena è l’idea di avere davanti una marea di tempo e ben poche opzioni per riempirlo: ecco 4 trucchi per arginare il problema

L’idea di dover stare rinchiusi in casa per tutta la durata della quarantena necessaria per contenere il contagio del Coronavirus atterrisce tutti.

Sono tantissimi giorni e ancora più ore, che ci sembrano non passare mai senza niente da fare.

In realtà più per sensazione che non nella pratica.

Di attività da fare in casa (tra quelle che rimandiamo da sempre e altre per cui di solito ci lamentiamo di non avere abbastanza tempo) ce ne sono tantissime.

- Annuncio pubblicitario -

Ma è il concetto di dover per forza restare in casa che ci spaventa.

Ed ecco perché è bene mettere in atto alcuni trucchi psicologici che possono aiutare.

(Continua sotto la foto)

Togliete il pigiama

Per quanto sia comodo è necessario togliere il pigiama.

Vestitevi senza preoccuparvi troppo del make up (la vostra pelle ringrazierà) e pensate alle cose che vi piacerebbe fare e che rimandate sempre per mancanza di tempo.

- Annuncio Pubblicitario -


Stilate due liste, una di cose da fare e una con le idee creative che vi vengono in mente per passare il tempo. 

Passare l’aspirapolvere sarà nella prima, preparare una torta seguendo un tutorial online sarà nella seconda.

Dividete la giornata 

Pensate la vostra giornata divisa in momenti di riposo e in altri momenti più attivi in cui potrete consultare una delle due to do list (vedi punto precedente).

Ad esempio, potreste spalmarvi sul divano fino a metà pomeriggio e poi sistemare l’armadio o leggere un libro.

Scaccerete così la fastidiosa sensazione di aver buttato la giornata.

Giocate

Non si può uscire di casa? Giocate, è uno dei modi migliori di godere del tempo di qualità.

Potreste organizzare una partita virtuale connettendovi in video chat con gli amici con un gioco da tavola (tipo Trivial per intenderci), dare fondo alla fantasia con tutorial di ogni genere da seguire online, provare a preparare un cupcake decorato in stile Buddy Valastro, spolverare la vecchia console, tirare fuori dalla scatola il mazzo di carte e organizzare un partitone con i famigliari.

Qualsiasi cosa deciderete di fare ne trarrete soddisfazione.



Create una spa casalinga

Quale momento migliore per crearvi una spa fatta in casa?

Inserite nella lista un paio d’ore da dedicare al vostro benessere.

Avere del tempo da dedicare a noi stessi è un regalo che dovremmo concederci sempre, e non solo quando siamo obbligati a non poter fare altro.

Quindi tanto vale iniziare (e cercare poi di tenere questa buona abitudine).

Potreste cominciare con una doccia bollente seguita da scrub, maschere per i capelli, creme per il corpo e per il viso che potreste creare voi stesse seguendo i tutorial facilmente reperibili sul web.

Quando finalmente potremo uscire dalla quarantena saremo in formissima.

The post 4 trucchi psicologici per sopravvivere alla quarantena (senza impazzire) appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -