Re Carlo tende la mano a Harry e Meghan: i duchi di Sussex saranno invitati all’incoronazione

0
- Annuncio pubblicitario -
Re Carlo III proclamazione


Il terzo principio della dinamica recita che per ogni azione esiste una reazione uguale o contraria e sembra proprio che tale legge sia in vigore anche all’interno delle dinamiche della Royal Family. Da quando è uscita la serie Netflix Harry e Meghan, non si parla d’altro se non delle dichiarazioni e azioni fatte dai duchi del Sussex contro la famiglia reale nel corso del documentario; azioni che ci si aspettava innescassero una reazione violenta e punitiva da parte della Royal Family, ma in realtà le aspettative sono state completamente stravolte. Sembra infatti che Re Carlo III abbia intrapreso la via della reazione contraria: rispondere al fuoco non con altro fuoco, bensì con una cascata d’acqua. Il Daily Mail ha fatto trapelare la notizia per cui Re Carlo III – incoronato all’età di 74 anni – estenderà un ramoscello d’ulivo al principe Harry e alla moglie Meghan Markle, invitandoli alla sua incoronazione il 6 maggio 2023.

LEGGI ANCHE > Principe Harry accusa la stampa britannica: “Meghan ha perso il bambino a causa loro”

- Annuncio Pubblicitario -

Re Carlo incoronazione Harry e Meghan invitati: manca la conferma ufficiale

Sebbene gli inviti per l’attesissimo evento non siano ancora stati spediti, una fonte ha riferito che Carlo ha detto al Duca e alla Duchessa di Sussex che saranno i benvenuti allo storico evento che si terrà nell’Abbazia di Westminster a Londra. “Harry è suo figlio e Sua Maestà lo amerà sempre. Anche se le cose sono difficili al momento, la porta sarà sempre lasciata socchiusa” ha riferito un insider. Nonostante le azioni di Re Carlo III parlino chiaro sono in molti a sostenere che, in seguito alla pubblicazione della serie Netflix – a cui seguirà il memoir di Harry Spare -, l’invito potrebbe anche essere revocato. A proposito di ciò un’altra fonte ha detto di ritenere “improbabile” che l’invito venga revocato. Inoltre, la data dell’incoronazione è prevista per il quarto compleanno del figlio di Harry e Markle, Archie. Tuttavia, gli esperti avevano già detto che la data non era una frecciatina ai Sussex. “La data è stata scelta perché è poco prima dell’apertura del Parlamento e Carlo vorrà apparire come re con la sua corona e l’intera veste cerimoniale”, Tom Bower, autore di Revenge: Meghan, Harry e la guerra tra i Windsor, come riporta Page Six.

harry meghan
Foto: Netflix Media Center

LEGGI ANCHE > Harry e William, il racconto dei litigi nel documentario: “Urlava come un pazzo”

- Annuncio pubblicitario -

Harry e Meghan serie Netflix reazioni violente da parte dei sostenitori della Corona

Anche se Carlo sembra volersi tenere alla larga dal dramma, sono arrivate richieste al monarca di privare i Sussex dei loro titoli, donati alla coppia dalla defunta regina Elisabetta II il giorno del loro matrimonio nel 2018. Dopo l’uscita della docuserie di Harry e Markle su Netflix, Harry & Meghan, Piers Morgan ha esortato il re a prendere provvedimenti. “Re Carlo deve togliere a questi due topi velenosi tutti i titoli e i legami rimasti con la famiglia reale e deve farlo in fretta prima che distruggano la monarchia“, ha scritto su Twitter il giornalista. Tuttavia, un esperto reale ha spiegato perché questa mossa sarebbe molto improbabile: “La privazione del titolo non è qualcosa che il re probabilmente prenderebbe mai in considerazione… soprattutto perché sarebbe troppo meschino e punitivo. Porterebbe solo i Sussex a sostenere che si tratta di un’azione di ritorsione e di una prova che non sono mai stati desiderati nella famiglia reale” ha riportato Page Six.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedentePrincipe Harry accusa la stampa britannica: “Meghan ha perso il bambino a causa loro”
Prossimo articoloIl figlio di Raoul Bova e Chiara Giordano si è laureato: le foto e le dediche dei genitori
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!