Piante grasse da appartamento: le 10 migliori da scegliere

0
- Annuncio pubblicitario -








Le piante grasse da appartamento oltre a fare bella figura, sono anche estremamente facili da coltivare e possono diventare dei veri e propri elementi d’arredo. Se ben tenute, serviranno a dare un tocco di verde e di design a tutta la casa. Non necessitano di cure particolari, ma non temere, ti spiegheremo tutto in questo articolo. Ti suggeriamo anche la visione del video qui sotto per scoprire come creare una piccola serra in giradino o sul balcone.

Piante grasse da appartamento: cosa valutare prima della scelta

In generale, potremmo affermare che le piante grasse hanno una straordinaria capacità di adattamento, possono sopravvivere bene in ogni ambiente e non necessitano di particolari cure per crescere, fiorire e mantenersi sane. Ovviamente tutto ciò non vuol dire che possono diventare dei veri e propri soprammobili di cui dimenticarsi completamente. Come per tutte le piante, dobbiamo valutare attentamente l’ambiente in cui vogliamo inserirle, scegliendo con cura la pianta grassa giusta basandoci anche sulle caratteristiche del nostro appartamento. Abbiamo abbastanza spazio? La luce è adeguata? E la temperatura? Si tratta di aspetti importanti, tutti da valutare. Spesso ci immaginiamo le piante adatte a coprire giardini o aiuole esterne, ma in realtà nel caso delle piante grasse da appartamento possiamo scegliere delle tipologie molto piccole, che occupano un minimo spazio.

piante grasse da appartamento: quali scegliere© IStock

Come abbinare le piante grasse da appartamento allo stile della casa

Quando decidiamo di prendere delle piante grasse da appartamento per decorare gli ambienti dobbiamo tenere conto di un aspetto che spesso viene sottovalutato: lo stile con cui abbiamo arredato la nostra casa. In case moderne possiamo osare con piante grasse di forme e dimensioni particolari, mentre se abbiamo optato per un arredamento in stile classico, dovremo scegliere piante grasse meno originali, come un cactus o un aloe, che si sposeranno alla perfezione con il contesto.

- Annuncio pubblicitario -

A prescindere da quella che sarà la nostra scelta, consideriamo che la caratteristica più interessante delle piante grasse da appartamento è la forma spesso e volentieri molto particolare: cilindrica, affusolata, tondeggiante o a spirale, è l’elemento che le rende speciali per ravvivare gli ambienti. A molti piacciono così tanto che adorano collezionarle e dividerle in vari ambienti della casa. Dalla cucina, al salotto, passando per il corridoio ed anche in camera da letto ed in bagno, le piante grasse sono stanno bene ovunque.

piante grasse da appartamento: come abbinarle alla casa© Istock

Piante grasse da appartamento: la scelta

Arrivati a questo punto sicuramente ti starai domandando: ma quali sono le piante grasse da appartamento più belle e resistenti e come sceglierle?
Cominciamo col dire che ne esistono moltissime varietà, basti pensare che già la sola famiglia dei Cactus (Cactaceae) conta quasi 3000 specie differenti. Vediamo adesso quali sono le 10 piante grasse da appartamento da scegliere e come prendersene cura nel modo giusto.

1 – Cactus a orecchie di coniglio

L’Opuntia Microdasys è un cactus simile al Fico d’India, anche conosciuto come Bunny Ears Cactus per via della forma delle foglie che assomigliano a delle orecchie di un coniglio. Si tratta di una grassa decorativa per la casa, molto bella e particolare, perfetta per l’appartamento. Ha foglie grandi e carnose, che in alcuni paesi vengono addirittura cucinate e mangiate.
L’Opuntia Microdasys fiorisce da maggio a settembre con dei bellissimi fiori a coppa gialli e profumati.
Non ha spine, ma può avere dei piccoli aculei lunghi 2-3 millimetri pericolosi per la pelle ed irritanti.
Quando si tratta di curare questa pianta, meglio munirsi di guanti. Per crescere e fiorire, andrà tenuta in ambienti luminosi e ad una temperatura non inferiore a 7° gradi. Per tutti questi motivi è una pianta adatta ad essere tenuta in appartamento, con opportuni spostamenti sul balcone o sul terrazzo durante l’estate. Come per tutte le piante grasse, andrà innaffiata regolarmente ma non troppo frequentemente: ogni 7 giorni durante l’estate e ogni 15 giorni durante l’inverno.

piante grasse da appartamento: opuntia© Istock

Acquista il cactus Opuntia su Amazon!

2 – Cactus Zebra

Il Cactus Zebra, il cui nome botanico è Haworthia Fasciata e Attenuata, è una pianta grassa da appartamento molto bella e decorativa. Anche se il nome può trarre in inganno, appartiene alla famiglia degli Aloe, di cui fa parte anche l’Aloe Vera, una delle piante più conosciute in tutto il mondo.
Il Cactus Zebra è una pianta originaria del Sud Africa, quindi per crescere e svilupparsi ha bisogno di molta luce. All’interno dell’appartamento andrà posizionata che sono maggiormente colpite dalla luce del sole. In ogni stagione l’ideale sarà tenerla all’interno, proprio perché la temperatura tipica degli appartamenti intorno ai 20° è ideale per questo tipo di pianta.
In estate il cactus zebra andrà innaffiato frequentemente accertandosi di evitare i ristagni di acqua.
Questo tipo di cactus è diponibile in diverse dimensioni, starà a noi scegliere quella più congeniale ed adatta all’ambiente dove vorremo posizionarla.

piante grasse da appartamento: cactus zebra© Istock

Acquista i cactus zebra su Amazon!

3 – Tacitus Bellus

Il Tacitus Bellus (Graptopetalum tacitus bellum) è una delle piante grasse da appartamento più conosciute. Possiede delle foglie di forma triangolare e di colore verde-grigiastro, riunite in piccoli gruppi molto fitti, che controbuiscono a rendere questa pianta molto decorativa. In Primavera ed in Estate fiorisce con bellissimi fiori a forma di stella e dai colori brillanti.
Soffre molto il freddo e va tenuta in casa, necessita di un vaso con terreno poroso misto a foglie e ghiaia. Va innaffiata regolarmente, assicurandosi che abbia sempre una buona dose di umidità.

piante grasse da appartamento: tacitus bellus© Istock

4 – Lithops (Pietre vive)

I Lithops sono delle piante grasse molto particolari che a primo impatto potrebbero sembrare pietre. Si adattano bene a vivere in appartamento e hanno queste caratteristiche: sono piante di piccole dimensioni che hanno due sole foglie tondeggianti e molto carnose con al centro una apertura da dove spunta il fiore che può essere bianco o giallo.
La fioritura dura circa una settimana e si concentra nei mesi di agosto o settembre. Le Pietre Vive non sono piante grasse che necessitano di molte cure: da maggio ad agosto necessitano di pochissima acqua, che andrà integrata a metà agosto durante la fioritura. Questo tipo di pianta grassa ha bisogno di luce e di un ambiente abbastanza caldo, ma teme l’umidità: terriccio drenante e un vaso con piccoli fori sul fondo saranno il rimedio ideale.

piante grasse da appartamento: lithops© IStock

5 – Corona di Cristo

La Corona di Cristo (Euphorbia Milii) è una pianta grassa da appartamento che ha fusti carnosi, foglie grandi e i fiori. Può crescere in appartamento ed è molto decorativa grazie ai suoi fiori gialli o rosa che sbocciano durante l’estate, e se la pianta è ben tenuta ed innaffiata, si mantengono per tutto l’anno.
La coltivazione della Corona di Cristo è molto facile: va posizionata in vasi di terracotta in luoghi luminosi ed innaffiata regolarmente. Grazie ai suoi fiori dai colori accesi, questa pianta grassa è molto decorativa e può inserirsi facilmente in ambienti sia classici che moderni.

piante grasse da appartamento: euphorbia milii© IStock

6 – Fraliea

La Fraliea è un piccolo cactus ideale da appartamento proprio per le sue dimensioni ridotte. Per crescere e fiorire ha bisogno di un vaso di terracotta, con un terreno di consistenza argillosa. Non necessita di condizioni particolarmente soleggiate, anzi il suo ambiente ideale è la penombra. Nei mesi di fioritura (da giugno a settembre) necessiterà di innaffiature abbondanti e regolari. E’ ideale per decorare tavolini o piccole mensole creando delle composizioni insieme ad altre piante grasse.

7 – Crassula

La Crassula ha una forma che ricorda i tempi buddhisti, è molto originale e ideale da coltivare in appartamento perché non tollera l’inverno. Rispetto ad altre piante, è più delicata e tende a marcire se non viene ben curata. Per questo è molto importante darle la giusta dose di acqua, innaffiandola solo quando il terreno è ben asciutto e evitando il contatto diretto con il sole durante l’estate.

piante grasse da appartamento: crassula© IStock

Acquista le piante di Crassula su Amazon!

8 – Catus di Natale

Il Cactus di Natale (La Schlumbergera), è una pianta grassa da appartamento la cui fioritura che coincide con la festività natalizie. Queste piante non assomigliano per niente ai cactus: hanno fusti corti che si dividono in lunghe ramificazioni, le foglie di colore verde scuro, tendono a cambiare colore al variare della quantità di luce. I loro fiori di colore rosso o rosato, donano luminosità e calore alle case.
Per garantire la vita a questa pianta sarà necessario un ambiente luminoso, senza esagerare con le innaffiature.

piante grasse da appartamento: cactus di Natale© Istock

9 – Sedum Morganianum

Anche il Sedum Morganianum è una pianta grassa da appartamento che appartiene alla famiglia delle Crassulaceae. Si sviluppa a cascata, ed è quindi adatta ad essere posizionata in alto; ha una crescita piuttosto rapida ed è una pianta molto scenografica, ideale per riempire angoli vuoti della casa. Le foglie sono di colore verde-grigio e molto carnose, mentre i fiori, che nascono nei mesi di aprile e maggio, sono di colore rosso o rosa.
Non sopporta le basse temperature e va innaffiata con parsimonia. Quando il caldo non è intenso si può tenere anche sul balcone in una zona di penombra.

piante grasse da appartamento: sedum morganianum© IStock

10 – Cactus di pasqua

Il Cactus di Pasqua è una pianta grassa da appartamento molto diffusa in Europa grazie alla sua bellissima fioritura che coincide con il nostro periodo Pasquale.
Per far si che la pianta sia in salute e abbia una fioritura abbondante e continua fino all’estate, occorre concimare nel periodo precedente la fioritura, posizionare la pianta in una zona luminosa e non troppo fredda della casa. Le innaffiature devono essere piuttosto scarse ed è preferibile utilizzare un terriccio poroso.

piante grasse da appartamento cactus di Pasqua© Istock
- Annuncio pubblicitario -