E SE FOSSE BORDERLINE?

0
- Annuncio pubblicitario -








COS’È IL DISTURBO BORDERLINE DI PERSONALITÀ?

Il disturbo borderline di personalità è una modalità pervasiva di instabilità nelle relazioni e impulsività, che si verifica nella tarda adolescenza o nella prima età adulta.

Il disturbo è maggiormente presente nelle femmine che non nei maschi ed interessa il 2% della popolazione, il 20% dei ricoveri in cliniche psichiatriche, riguardano persone con diagnosi di disturbo borderline di personalità.

CAUSE

Le persone con disturbo borderline raccontano di aver subito abusi fisici o sessuali, si ipotizzano anche cause genetiche.

SINTOMI 

Per una diagnosi di personalità borderline sono necessari 5 o più dei seguenti sintomi.

- Annuncio pubblicitario -








→ Sforzo per evitare un abbandono reale o immaginario;

→ Un quadro di relazioni interpersonali instabili e intense, caratterizzate dall’alternanza tra gli estremi di iper-idealizzazione e svalutazione;

→ Impulsività in alcune aree (furti, abbuffarsi di cibo e poi liberarsene, abuso di farmaci, sessualità promiscua);

 Provare un senso di vuoto cronico;

→ Instabilità affettiva dovuta ad una marcata reattività dell’umore (per es., episodica intensa disforia, irritabilità o ansia, che di solito durano poche ore, e soltanto raramente più di pochi giorni);

 Per la paura di essere abbandonate si aggrappano alle persone, per la paura di esserne sopraffatte poi le respingono;

 Tentare il suicidio e ricorrere all’automutilazione, tagliarsi volontariamente;

→ Rabbia intensa immotivata e difficoltà a controllarla;

→ Per brevi periodi possono perdere il contatto con la realtà,

→ Manifestare tratti del disturbo antisociale di personalità (dire le bugie, mettere le maschere e manipolare le persone)

Fonte:psiche.org

Loris Old

- Annuncio pubblicitario -








LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.