Altri guai per Harry e Meghan: la tempesta in California li costringe a fuggire dalla loro villa

0
- Annuncio pubblicitario -
Harry e Meghan

È da diversi giorni che la California è colpita da piogge torrenziali e forti venti che provocano numerosi danni. Sembra che la zona che ha subito maggiori danni sia stata quella di Montecito. Si tratta di un villaggio prestigioso, abitato da numerosi vip. In base a quanto emerso dalle notizie, le piogge avrebbero causato un’allerta di rischio frane. Per questo motivo, ai numerosi abitanti della zona è stato consigliato di evacuare, compresi Harry, Meghan e i piccoli Archie e Lilibet. Il tempismo in questo caso è stato crudele, in quanto poche ore fa è uscito il discusso libro di Harry: Spare.

LEGGI ANCHE > Principe Harry non risparmia nemmeno Kate: “Ecco i messaggi cattivi che inviava a Meghan”

Harry Meghan casa Montecito: la fuga nella notte

Harry e Meghan acquistarono la casa nel prestigioso villaggio quando si trasferirono negli Stati Uniti. Ora però tutto potrebbe cambiare: essendo Montecito una delle zone più colpite, molti abitanti (compresi loro) hanno deciso di fuggire. Il consiglio di lasciare le abitazioni è arrivato in seguito all’elevato rischio di frane come conseguenza al maltempo. Altri vip hanno commentato la situazione spiacevole in cui si sono trovati, come Ellen DeGeneres, che ha pubblicato un video delle strade allagate su Instagram.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Ellen DeGeneres (@ellendegeneres)

- Annuncio pubblicitario -

 

- Annuncio Pubblicitario -

LEGGI ANCHE > Gennaio, dolce memoir: dopo il principe Harry arriva il libro scandalo di Padre Georg

Harry libro Spare: le polemiche non si placano

Quella di ieri, 10 gennaio, è stata una giornata abbastanza impegnativa per la coppia. Soprattutto per Harry, perché ieri è uscito il suo libro di memorie. Spare è una raccolta di storie e segreti che vanno dalla gioventù del Principe fino ai giorni nostri. In merito alla storia, molti esperti affermano che questa raccolta non sarà altro che un immenso fallimento. Ovviamente non a livello economico (è previsto che venderà milioni di copie), ma a livello umano e morale. Nel libro Harry non si è trattenuto, neanche sul fratello William. Gli esperti affermano inoltre che questa ossessione nel colpire sempre di più e assiduamente i membri della Famiglia Reale è legato ad una mancanza di personalità. Harry sembra dipendere dalle attenzioni e da figure come William e Re Carlo III.


LEGGI ANCHE > Meghan Markle, il racconto del suo primo Natale con la Royal Family: ecco le sue parole

Nonostante la paura delle ultime ore, Harry è già in viaggio per la sua prossima intervista. In seguito all’uscita del libro, il Principe è diretto a New York per incontrare Stephen Colbert. Ma non è solo. Con lui è infatti presente la scorta. Tempo fa il Principe aveva rivelato quanto si sentisse vulnerabile negli Stati Untiti: da qui la decisione di assumere una scorta privata, armata. Sembra che questo timore di Harry sia un’ossessione che va avanti dal trasferimento. La protezione non è di matrice reale in quanto non è possibile avere guardie armate private negli USA.

- Annuncio pubblicitario -