Vittorio Sgarbi difende Strehler a modo suo: “Chi ca**o è Fedez”?

0
- Annuncio pubblicitario -

Fedez contro Sgarbi

Polemiche a non finire quelle sollevate da Vittorio Sgarbi nei confronti di Fedez. Il critico d’arte, famoso sul web per una sfilza di video in cui mostra la sua escandescenza contro tutto e tutti, è tornato alla carica. Questa volta il suo bersaglio è stato il cantante Fedez, contro cui Sgarbi si è scagliato per difendere Giorgio Strehler e la cultura teatrale italiana. Il tutto è iniziato durante una puntata di Muschio Selvaggio, in Fedez è stato ospite in compagnia di Gerry Scotti.

LEGGI ANCHE > La gaffe di Fedez diventa virale: “Chi cazz* è Strehler raga?”



È stata proprio una frase del conduttore televisivo a scatenare il putiferio: dopo aver citato Giorgio Strehler, il rapper milanese ha interrotto Gerry esclamando: “Chi cazz è?“. La domanda colorita di Fedez non è di certo passata inosservata. Giorgio Strehler è infatti uno dei più grandi drammaturghi della storia del teatro italiano, figura culturale di spicco che tutto il mondo ci invidia. A lui è stato anche dedicato il famoso teatro milanese Piccolo, un’istituzione culturale nel cuore di Milano che lo stesso drammaturgo ha fondato nel 1947.

Vittorio Sgarbi tumore
Foto: Ufficio Stampa

 

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Kendall Jenner prende il sole… nuda: a coprirla solo un cappellino da baseball

Il fatto di non conoscere il grande autore teatrale può anche essere perdonato, ma ciò che evidentemente ha infastidito l’irascibile Vittorio è il modo con cui il cantante lo ha snobbato, mancando così di rispetto alla sua memoria e alla sua storia. La reazione del critico d’arte è arrivata puntuale e roboante in perfetto stile Sgarbi, attraverso un post sulla sua pagina Facebook che sta facendo il giro del web.

LEGGI ANCHE > Tomaso Trussardi, frecciatina social contro Michelle Hunziker?

Vittorio Sgarbi Fedez, l’appello al sindaco Sala

“Strehler è stato uno dei più grandi registi teatrali italiani. Ha fondato Il Piccolo Teatro di Milano. Durante la seconda guerra mondiale è stato catturato e incarcerato dai nazisti. È stato ed è, insomma, uno dei padri nobili della cultura italiana. Anzi, di quella europea: è stato insignito della Legion d’onore, la massima onorificenza attribuita dalla Repubblica Francese”. La stocca finale al rapper milanese arriva soltanto alla fine: “La domanda, però, è un’altra: chi ca**o è Fedez?“. E ancora: “Sindaco Sala si faccia restituire l’Ambrogino d’Oro!“, ha concluso. Fedez risponderà?

Franceska Pepe contro vittorio sgarbi
Foto: Mediaset

 

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteJeremias Rodriguez, dopo L’Isola l’ennesima disavventura: i dettagli
Prossimo articoloBen Affleck: piccolo incidente d’auto per il figlio Samuel
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!