Meghan Markle, la prima intervista dopo la morte della Regina: “Grata di averla conosciuta”

0
- Annuncio pubblicitario -
Meghan Markle news

Meghan Markle, la duchessa di Sussex, a poco più di un mese dai funerali della Regina Elisabetta II, ha rilasciato un’interessante intervista al magazine Variety. La duchessa, nonché ex attrice, si è soffermata sulla sovrana e sulla nuova vita di famiglia che sta affrontando. La moglie del Principe Harry, ha iniziato a raccontare, partendo del lutto vissuto dai Windsor: “C’è stata una tale effusione di amore e supporto. Sono davvero grata di essere stato in grado di stare con mio marito per sostenerlo, specialmente durante quel periodo. È così bello guardare l’eredità che sua nonna è stata in grado di lasciare su così tanti fronti”.

LEGGI ANCHE > Meghan Markle racconta i suoi esordi in televisione: “Sapevo di valere di più”

Meghan Markle funerali Regina: la duchessa di Sussex parla di Elisabetta II

In memoria della Regina che ha governato il Regno Unito per ben 70 anni, la Markle ha detto: “L’esempio più fulgido in termini di leadership”, aggiungendo di provare “Una profonda gratitudine per aver potuto trascorrere del tempo con lei e conoscerla. È stato un periodo complicato, ma mio marito, sempre ottimista, ha detto: ‘Ora si è riunita con suo marito’“. Ha raccontato, poi, cosa è successo la prima volta che ha visto la sovrana: “Ho riflettuto su quel primo incontro ufficiale che ho avuto con lei, su quanto sia stato speciale. Mi sento fortunata. E continuo ad essere orgogliosa di aver avuto una così calorosa accoglienza dalla matriarca di famiglia”.

- Annuncio Pubblicitario -

Meghan Markle
Foto: Backgrid/IPA

LEGGI ANCHE > Meghan Markle ammette di aver invidiato Paris Hilton: ecco perchè

- Annuncio pubblicitario -

La Duchessa di Sussex, che a brevissimo sarà la protagonista di un docu-reality dell’autobiografia del principe Harry, realizzato in collaborazione con Netflix, ha raccontato dei progetti lavorativi della coppia: “In questo momento, ci sentiamo pieni di energia ed eccitati per tutte le cose su cui stiamo lavorando. Ci concentriamo anche sulle fondamenta. Gran parte del lavoro che facciamo include lo spazio filantropico“. La sua tenacia le ha procurato un soprannome particolare da parte del nuovo sovrano, Re Carlo: ‘Tungsteno’, il metallo più forte del pianeta.

LEGGI ANCHE > Meghan Markle ribelle anche nello stile: ecco una regola reale che non ha mai seguito


Meghan Markle figli: tra lavoro e famiglia insieme al Principe Harry

Meghan prosegue raccontando della carriera lavorativa di lei e del Principe Harry: “Io e Harry condividiamo un ufficio. Lavoriamo da casa, come la maggior parte delle persone hanno iniziato a fare durante il lockdown. Questo ci permette di passare molto tempo con i nostri figli in questo momento davvero speciale della loro vita. Non torneremmo mai indietro. Preparo la colazione e prepariamo i bambini per la giornata. Lui è molto bravo a rispondere ai messaggi, io cerco di essere il più veloce possibile con le e-mail. Ho sempre detto: se ci vogliono meno di cinque minuti, fallo ora”.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteIl principe Harry ci avrebbe insistentemente provato con una modella: di chi si tratta?
Prossimo articoloEmil Zatopek. Quando lo sport si immerge nella storia e insegna a vivere.
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!