ACETO DI MELE: magre, belle, e…

0
- Annuncio pubblicitario -








Quando l’aceto non è solo un condimento

 

 

L’aceto di mele è stata un’incredibile scoperta… quel rimedio a diversi problemi che non ti aspetti!

Consigliato già da Ippocrate per curare i numerosi disturbi ai suoi pazienti, l’aceto di mele è più che un semplice condimento, è un vero e proprio alimento terapeutico.

- Annuncio pubblicitario -








Prodotto dalla fermentazione del sidro di mele, quest’aceto è ricco di potassio, sodio, calcio, magnesio, ferro, beta-carotene, vitamine A, B1, B2, B6, C ed E, acido acetico, altri acidi della frutta e pectina.

I suoi benefici si devono soprattutto ad un batterio capace di prendersi cura del nostro organismo, depurandoci e migliorando la digestione.

La pectina contenuta in esso aiuta anche ad abbassare il livello del colesterolo cattivo, il potassio favorisce il buon funzionamento dei muscoli e il beta-carotene rende la pelle luminosa.

E non è finita qui… grazie alla sua azione purificante riequilibra il pH naturale di pelle e organi interni, libera fegato e intestino da tossine ed è un ottimo alleato contro la cellulite.

È un rimedio facile da trovare (in ogni supermercato o negozio biologico), economico e anche… dimagrante!

Grazie al suo potente effetto detossinante accelera il metabolismo dei grassi, impedendone il deposito nell’organismo.

Risultato? Pancia piatta, chili persi e ritenzione idrica eliminata.

Di certo come tutti i rimedi non può fare miracoli ma, affiancato ad una corretta alimentazione e al movimento costante, è un ottimo alleato per la linea.

Il miglior modo per godere a pieno dei suoi benefici è assumerne 1 o 2 cucchiai in una tazza d’acqua tutte le mattine o, per un effetto dimagrante, assumerlo prima dei pasti principali.

 

 

 

 

Sicuramente il sapore non sarà dei migliori, ma fidatevi che ne varrà la pena!

Noterete da subito un senso di benessere e leggerezza, maggior energia e pelle luminosa.

Un altro beneficio che mi ha piacevolmente sorpresa è la sua capacità di lucidare i capelli e riequilibrarne il pH.

L’uso dell’aceto di mele aiuta a sigillare la cuticola dei capelli, permettendoci di sfoggiare una chioma soffice e brillante.

Grazie alle sue proprietà antibatteriche e antimicotiche è perfetto per combattere i batteri e i funghi che causano la forfora.

Quindi niente più capelli aridi, grassi o sfibrati… ma forti e splendenti!

Il mio consiglio è di utilizzarlo prima dell’ultimo risciacquo, basterà diluirne 2 cucchiai in una tazza d’acqua, cospargerlo sulla cute e sciacquare il tutto dopo qualche minuto di posa.

 

 

 

Buono nelle insalate, ottimo per purificarsi e super per i capelli… è l’aceto di mele l’economica scoperta che vi sorprenderà!

 

Giada D’Alleva

 

 

- Annuncio pubblicitario -








LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.