Eva Henger esce dall’ospedale, ma c’è ancora tanto da fare

0
- Annuncio pubblicitario -

Eva Henger foto bikini

Eva Henger lo scorso aprile ha fatto un incidente in macchina molto grave con il marito Massimiliano. I due sono stati coinvolti in uno scontro stradale avvenuto in Ungheria, Paese di origine di Eva. Oggi abbiamo delle nuove notizie sullo stato di salute della soubrette. Infatti, dopo svariati interventi tra Ungheria e Roma l’ex pornostar è tornata finalmente a casa ma dovrà comunque affrontare una lunga convalescenza. La Henger ad oggi non può ancora camminare ed è costretta ad indossare un tutore alla gamba e a muoversi in carrozzina.



LEGGI ANCHE > Eva Henger parla dopo l’incidente: “Mia figlia doveva essere con noi, sarebbe morta”

In macchina, la notte dell’incidente, avvenuto tra il 28 e il 29 aprile 2022, avrebbe dovuto esserci anche la figlia di tredici anni Jennifer. Ma fortunatamente a causa di un castigo è rimasta a casa. I due sono stati travolti da una macchina che ha effettuato un sorpasso impossibile. Dopodiché i due sono stati soccorsi e ricoverati in due ospedali diversi. Nell’intervista per Novella 2000, Eva Henger ha ammesso di iniziare a sentirsi meglio anche se dovrà fare i conti con una quotidianità che non è la sua.

Eva Henger marito
Foto: Instagram @massimilianocaroletti

 

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Isola dei Famosi 2022, Eva Henger difende a spada tratta Mercedesz: il web insorge

L’ex moglie di Riccardo Schicchi ha dovuto affrontare un ricovero di ben 47 giorni. Da sola in ospedale oltre al dolore fisico ha dovuto fare i conti con momenti di depressione e ansia. Durante l’intervista Eva racconta che attualmente sta vivendo giorni in cui sente ancora molto dolore e altri invece in cui ne sente meno. Le sue parole sono state: “A volte ho tanto dolore all’osso sacro e al bacino. Invece quando siamo usciti dalla clinica e ci siamo fermati ad un centro commerciale a fare la spesa è stato bellissimo. Quel giorno stavo proprio bene, anche se stavo sulla carrozzina”.

LEGGI ANCHE > Eva Henger, che sorpresa in clinica: arriva il sostegno degli amici di sempre

Eva Henger incidente, sta meglio ma è costretta a stare in carrozzina

L‘ex naufraga dell’Isola dei Famosi ha raccontato di piangere spesso quando ripensa all’accaduto. In particolare, di commuoversi ripensando alle due persone che nell’incidente ci hanno lasciato la vita: una coppia di anziani signori. Eva ha assicurato che appena si ristabilirà del tutto si recherà al cimitero per portare dei fiori ai defunti. Il lato positivo della faccenda è che questo terribile incidente ha permesso alla Henger di riavvicinarsi alla figlia Mercedesz. Le due non si sono parlate per un lungo periodo ma quando Eva è finita in ospedale si sono riavvicinate. Speriamo che la soubrette si riprenda presto e possa tornare nel pieno delle sue forze.

eva henger instagram
Foto: Instagram @eva_henger
- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteKendall Jenner è di nuovo single: lei e Devin Booker non erano sulla stessa lunghezza d’onda
Prossimo articoloBritney Spears torna su Instagram! Nuove foto tra matrimonio e tuffi in piscina…
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!