Demi Lovato ha venduto la casa in cui rischiò di morire

0
- Annuncio pubblicitario -
Demi Lovato 1 Demi Lovato ha venduto la casa in cui rischiò di morire

Foto: @ Instagram/ Demi Lovato

A quasi due anni dalla tragica notte in cui rischiò di morire a causa di una overdose di droghe, Demi Lovato ha venduto la sua casa di Hollywood Hills.

- Annuncio Pubblicitario -

Secondo Variey, l’ex stellina Dinsey non sarebbe più riuscita a ritornare tra le mura nelle quali, in un periodo di forte debolezza, ha rischiato di perdere la vita e, dopo aver lasciato l’ospedale, si è immediatamente attivata per liberarsene.

Inizialmente, però, gli affari non erano andati esattamente come Demi aveva immaginato: la villa, acquistata nel 2016 per 8,30 milioni di dollari, era stata messa in vendita per 9 milioni, ma nessun possibile acquirente si era fatto avanti. Per questo motivo la magione era stata data in affitto: per 39mila dollari al mese gli affittuari potevano godere di spazi immensi su tre livelli, una cucina bianca con tanto di isola in marmo di Cararrara, vista mozzafiato sul quartiere di Laurel Canyon e piscina.

- Annuncio pubblicitario -

Nei giorni scorsi, però, finalmente la proprietà è passata a un nuovo facoltoso acquirente, anche se, specifica lo stesso Variety, Demi ha dovuto accettare una piccola perdita: il prezzo finale ammonta infatti a 8,25mila dollari.

- Annuncio pubblicitario -