Avete paura del Coronavirus? Per fortuna! Ecco a cosa serve la paura (secondo la psicologia)

0
- Annuncio pubblicitario -

La paura del Coronavirus (e in generale) aiuta a proteggerci e a cercare soluzioni alle situazioni che stiamo vivendo. Ecco perché dovreste accettarla

Durante queste giornate in cui dobbiamo stare a casa, la paura del Coronavirus bussa alla nostre vite attraverso i telegiornali e le pessime notizie che leggiamo ovunque.

** Come attirare energie positive in casa (e cacciare quelle negative) **

Cerchiamo di distrarci, pensare ad altro, leggere o guardare una serie tv ma la mente dopo poco torna ad avere paura.

- Annuncio pubblicitario -

** 4 trucchi psicologici per sopravvivere alla quarantena (senza impazzire) **

La paura d’altra parte è un’emozione fondamentale che dobbiamo ascoltare e accogliere tanto quanto le altre emozioni.

Sentire la (giusta) paura in questo periodo è positivo, vi spieghiamo perché.

(Continua dopo la foto)

Avere paura permette di proteggersi

Ogni emozione ha una funzione ben precisa.

In questo caso la paura aiuta a prendere tutte le precauzioni che servono per tutelare noi stessi e gli altri.

Senza paura infatti rischieremmo di adottare comportamenti incoscienti che ci metterebbero in pericolo.

In questo momento invece la maggior parte di noi ha paura, per fortuna.

La paura aiuta a essere consapevoli

La paura aiuta a prendere consapevolezza del momento che stiamo vivendo.

Grazie alla paura infatti cerchiamo informazioni, verifichiamo i dati, siamo pronti a capire e a studiare la situazione per prepararci a viverla nel modo migliore.

- Annuncio Pubblicitario -


In altre parole, cerchiamo soluzioni per adattarci al periodo.

Accogliete la sensazione di paura e ringraziatela per aiutarvi ad affrontare questi giorni.

Attenzione: la paura non deve sfociare nel panico

La paura in questo periodo ci aiuta e ci sostiene ma… non deve sfociare nel panico.

Il panico infatti porterebbe ad assumere comportamenti irrazionali e pericolosi che diffonderebbero il contagio anziché contrastarlo.

** Perché c’è chi va nel panico e chi continua a sminuire? **

Perché la paura rimanga a una soglia funzionale, evitate di sentire continuamente i notiziari o di cercare compulsivamente notizie.

Limitatevi a seguire le regole di cui tutti ormai siamo a conoscenza e a tenervi informati una sola volta al giorno.



Ricordatevi di spegnere il telefono almeno un’ora prima di andare a dormire.

Deve essere vostra alleata

Prendete a braccetto la paura ogni volta che si presenta.

Riconoscetela, sentitela e portatela con voi ogni volta che dovete andare a fare la spesa o in farmacia.

Deve diventare vostra alleata, avete paura e questo va bene.

Grazie alla paura che vi farà prendere tutte le precauzioni utili a tutelare la vostra salute, potrete stare tranquilli e tornare presto nel vostro spazio sicuro.

The post Avete paura del Coronavirus? Per fortuna! Ecco a cosa serve la paura (secondo la psicologia) appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -