MODA AUTUNNO 2019: LE GONNE ANNI 70

0
- Annuncio pubblicitario -

Eleganza e raffinatezza non passano mai di moda. E il simbolo della femminilità resta sempre lei: la gonna!

Quali si porteranno per questo autunno-inverno 2019?

Una bella notizia! Sono tornate di moda le gonne anni 70:  lunghe con la cintura in vita, longuette, gonnelloni, minigonne, plissettate, vintage, in pelle e con fantasie varie.  

I colori moda vanno dal verde al beige, nudo, cuoio e terra bruciata. Con le gonne midi c’è un ritorno dell’eleganza bon ton.

- Annuncio pubblicitario -

Gonne ampie, minigonne a portafoglio, gli stilisti più famosi ci danno qualche suggerimento.

Ecco la raffinatezza delle gonne di Celine:

Luisa spagnoli propone un tartan e gonne lunghe con tessuti morbidi.

Blumarine propone un elegantissima gonna animalier.

Invece Jeremy Scott gioca con i contrasti e le esagerazioni utilizzando un rigoroso bianco e nero.

- Annuncio pubblicitario -
Previous articleExtension capelli, con clip e capelli veri. Costi e consigli
Next articleFILLER LABBRA? SI, MA SENZA AGHI NÉ MEDICINA ESTETICA.
Dott.ssa Ilaria La Mura. Sono psicologa specializzata in coaching e counseling. Aiuto le donne a ritrovare l’autostima e l’entusiasmo nella propria vita partendo dalla scoperta del proprio valore. Ho collaborato per anni con un Centro di ascolto Donna e sono stata leader di Rete al Femminile, un’associazione che favorisce la collaborazione tra donne imprenditrici e libere professioniste. Ho insegnato comunicazione per Garanzia Giovani e ho ideato “Parliamone insieme” un programma tv di psicologia e benessere condotto da me su RtnTv canale 607. Inoltre, sono autrice e conduttrice del programma tv "Soprattutto Donna". Insegno il training autogeno per imparare a rilassarsi e vivere il presente godendosi la vita. Credo che siamo nate con un progetto speciale scritto nel nostro cuore, il mio compito è quello di aiutarti a riconoscerlo e realizzarlo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.