Quando Bud Spencer diceva: “Le scene nei nostri film non sono violenza ma sport”. E mostrava le coreografie…

0
- Annuncio pubblicitario -

Uno dei momenti più belli di intrattenimento era di sicuro quando Bud Spencer e Terence Hill giravano quelle scene di “violenza” (se vogliamo chiamarla così) all’interno dei film in misura comica. Le scene di botte, risse, pugni…condite anche da effetti sonori importanti erano il fulcro di tutti i film dei due amati protagonisti. 







Ci siamo chiesti quale lavoro ci fosse dietro alla realizzazione e dopo avervi parlato tempo fa di tutti gli stuntman che giravano attorno all’entourage di Bud e Terence, oggi vogliamo parlarvi di questa vecchia intervista rilasciata tanto tempo fa dove il gigante buono Spencer spiegava proprio come venivano realizzate quelle scene.

- Annuncio pubblicitario -

Quando il giornalista chiede cosa ne pensi Bud delle scene di violenza lui risponde

- Annuncio Pubblicitario -





“Innanzitutto non la chiamo violenza ma sport, questa è una palestra con atleti acrobati che lavorano con me, come se fosse un’associazione sportiva, si allenano tutti i giorni in palestra ed è uno sport. La nostra violenza è la comicità della violenza, noi ridicolizziamo proprio questa, senza una goccia di sangue, senza un graffio”

Poi Bud fa vedere le scene come vengono girate e l’effetto scenico del pugno che arriva con una catena di gomma invece che di ferro.

“Non ci tocchiamo, non ci siamo mai fatti niente, la ridicolizziamo. Io sono sempre stato sempre ricco ma dentro, la vera ricchezza è quella interiore, ora lo sono anche materialmente. Ma sono sicuro che il mio personaggio non danneggi nessuno”




L’articolo Quando Bud Spencer diceva: “Le scene nei nostri film non sono violenza ma sport”. E mostrava le coreografie… proviene da Noi degli 80-90.

- Annuncio pubblicitario -