Meghan Markle e le regole rigide per i fotografi: mai riprendere i suoi piedi

0
- Annuncio pubblicitario -







Meghan Markle ha sempre avuto le idee chiare

su chi volesse essere. E, a quanto pare, lo ha fatto capire anche al suo staff, ancor prima di diventare la moglie del principe Harry, sposato il 19 maggio 2018, e con il quale in agosto pubblicherà un memoir esplosivo, Finding freedom per Harper & Collins. Ad esempio non voleva che si riprendessero i suoi piedi. A rivelarlo è Tommy Mendes, fotografo e cameraman, secondo quanto riportato dal Daily Mail.

- Annuncio pubblicitario -

La chiamavano principessa

Ai tempi di Suits «si comportava da diva, la chiamavano “principessa”», ha raccontato Mendes. Arrivava con uno staff di dodici persone (tra cui il make up artist e l’addetta stampa) e chiedeva che i suoi piedi non venissero mai ripresi. A quanto sembra l’ex attrice si era operata per l’alluce valgo e le cicatrici sui piedi erano ben visibili, così (giustamente) non amava che le fotografassero il dettaglio. Mendes ha poi aggiunto che era molto diversa sotto i riflettori e fuori dal set dove diventava quasi irriconoscibile. Insomma «era una persona “molto controllata”», ha confessato.

Il segreto delle sue scarpe

Mendes ha rilasciato l’intervista all’indomani delle indiscrezioni sul memoir dei Sussex. Un modo per farsi pubblicità? Non c’è pace, insomma, per Meghan Markle che sembra avere, invece, a proposito di piedi un altro segreto ben noto al mondo fashion: porta scarpe di una taglia in più. Calzare scarpe più grandi è un trucco usato dalle star per evitare inconvenienti come le vesciche (o i piedi gonfi a fine giornata). Com’è noto la duchessa di Sussex per le occasioni istituzionali ama indossare brand come Jimmy Choo, Aquazzura o Gianvito Rossi. Ma non disdegna ballerine e sneaker come ha dimostrato di recente facendo la volontaria a Los Angeles con il principe Harry. Con buona pace del regista Nanni Moretti che, in Bianca, attribuiva a “ogni camminata uno stile di vita”.

Invece Kate…

Una lezione che conosce bene anche Kate Middleton dovendo stare in piedi per ore a stringere mani o a visitare scuole o associazioni. Sia che indossi stiletto, plateau o le sue amate zeppe, la duchessa di Cambridge è nota per usare, però, anche delle solette di pelle di Alice Bow diventate molto famose, anche per il prezzo limitato, che la rendono impeccabile (e la camminata confortevole). Create dalla designer inglese Rachel Bowditch, sono state adottate da numerose star. Contengono un  rivestimento di lattice per proteggere il tallone del piede. E speciali “bollini” adesivi che non fanno scivolare il piede. Il brand è schizzato in alto proprio grazie al “Kate effect” che colpisce qualunque cosa indossi.

Ascolta il podcast gratuito sui reali inglesi

 

L’articolo Meghan Markle e le regole rigide per i fotografi: mai riprendere i suoi piedi sembra essere il primo su iO Donna.

- Annuncio pubblicitario -