Linus risponde a Emis Killa dopo le polemiche su Riccione

0
- Annuncio pubblicitario -
Linus polemiche

Possiamo dire che sia questa la polemica ufficiale di questa ultima settimana di agosto: Emis Killa, nome d’arte di Emiliano Giambelli, domenica 21 agosto ha condiviso sul suo profilo Twitter un paio di tweet piuttosto critici nei confronti dello Stato italiano e di una città in particolare. Il rapper infatti ha criticato Riccione, meta estiva di tanti giovani e famiglie, di cui ha scritto: “Riccione è diventata Marsiglia comunque. Una volta i giovani andavano lì a divertirsi, le famiglie anche. Ora dopo le 18:00 se sei un bravo ragazzo devi avere paura a farti una passeggiata sul lungomare. Le manganellate nelle ginocchia ci vogliono”.


LEGGI ANCHEEmis Killa polemico su Twitter: se la prende con le tasse e con Riccione

Dalle sue parole si è generata inevitabilmente Linus un’onda d’urto che ha portato diverse persone a prendere una posizione. Tra queste il sindaco di Riccione Daniela Angelini, ma anche diversi personaggi dello spettacolo che in qualche modo hanno un legame con la città romagnola. Tra questi c’è il direttore di Radio Deejay Linus, che ha risposto a Emis Killa con un post condiviso sul suo profilo Instagram.

Linus polemiche Riccione
FOTO: Instagram @linus_dj

 

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio Pubblicitario -

“Caro Emiliano, mi permetto di rispondere a quello che hai scritto perché conosco te da 20 anni e Riccione da più di 30, e credo sia il caso di fare qualche distinguo. Innanzitutto, non so tu, ma io non frequento Marsiglia, quindi non mi permetto di fare paragoni. Di sicuro frequento Riccione, ero lì come sempre fino a pochi giorni fa. E quel riferimento a un “dopo le 18” da coprifuoco è decisamente esagerato. Lo so, stai scrivendo su un social, quindi il linguaggio è volutamente forte, so come funziona. Hai ragione quando parli di giovani ormai allo sbando, incapaci di gestire la convivenza con i loro simili ed educati solo dai social, però questo è un problema di qualunque città”.

LEGGI ANCHEClaudio Cecchetto si candida come sindaco di Riccione: il sostegno di Jovanotti

Anche Claudio Cecchetto, talent scout, imprenditore e consigliere comunale a Riccione, ha risposto senza peli sulla lingua alla polemica innescata dal rapper milanese: “Riccione? Io ora abito qui, si sta bene: dopo le 18 è una città che semplicemente comincia ad animarsi“. La sindaca di Riccione, Daniela Angelini, subito dopo è arrivata in soccorso a Cecchetto e ha voluto sottolineare che la città romagnola sta facendo un ottimo lavoro sul fronte della sicurezza, e la sera ci sono forze dell’ordine ovunque.

LEGGI ANCHEJova Beach Party, le polemiche non si placano: Jovanotti attacca di nuovo

Linus Emis Killa: “Anche Milano è diventata una città pericolosa”

Linus ha continuato: “Come te vivo a Milano, ho un figlio adolescente, e so come è diventato pericoloso per loro andare in giro. È inevitabile quindi che dove ci sono tanti ragazzi questi problemi aumentino, ma succede a Riccione come a Gallipoli come a Lloret del Mar. Però a Riccione questa è stata un’estate assolutamente tranquilla, senza nessuno dei disordini minacciati. Mi ricordo il tam tam di giugno, ma non è successo nulla di quello che si paventava, anzi. Senza “manganellate nelle gambe” ma solo con più attenzione e prevenzione. Però è vero che non si può abbassare la guardia, ma questo riguarda tutti, specie noi genitori. Ti abbraccio”.

 

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Linus (@linus_dj)

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteChe cosa mangia la Regina? Ecco il suo segreto di giovinezza
Prossimo articoloDisforia sensibile al rifiuto, quando le critiche e le offese fanno troppo male
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!