Linea della vita, la tecnica psicologica che rivela ciò che ignori di te stesso

0
- Annuncio pubblicitario -

linea della vita

Comprendere la nostra vita e il punto esatto in cui ci troviamo significa comprendere gli eventi che sono accaduti nel tempo e che ci hanno portato in una direzione e non in un’altra. Purtroppo non sempre ci guardiamo indietro in modo sistematico, ma semplicemente ci lasciamo assalire da ricordi sconnessi e sporadici.

Di conseguenza, non è strano che ci sentiamo bloccati nella vita o persi. Questa mancanza di continuità temporale funge anche da barriera che ci impedisce di comprenderci meglio, di comprendere i nostri valori e le nostre decisioni, nonché le nostre convinzioni e stereotipi più radicati. La linea della vita è una tecnica psicologica molto preziosa che ci aiuterà ad ampliare notevolmente la conoscenza che abbiamo di noi stessi.

Cos’è la linea della vita?

La linea della vita è una tecnica psicologica in cui la persona traccia una linea che rappresenta la sua vita e scrive eventi passati, generalmente momenti di cambiamento ed esperienze significative, che in qualche modo lo hanno segnato. Attraverso questo strumento si ricapitolano le esperienze per elaborarle, dar loro un senso e imparare da esse. Consente inoltre di proiettare nel futuro esperienze più gratificanti.

Come fare una linea della vita?

I passaggi per fare una linea della vita sono molto semplici. Devi solo tracciare una linea su un pezzo di carta e iniziare a includervi le esperienze più significative in ordine cronologico fino ad arrivare al presente. Se non ricordi gli anni esatti, puoi fare la riga per periodi di tempo, come: prima infanzia, fanciullezza, adolescenza, giovinezza, età adulta e terza età.

- Annuncio pubblicitario -

Idealmente, dovresti tornare all’esperienza più antica che ricordi. Dovresti includere tutto, dai fatti positivi a quelli negativi. Tutto ciò che ricordi e ti ha influenzato, quegli eventi che in qualche modo ti hanno reso la persona che sei oggi.

In effetti, è importante che annoti tutto ciò che ricordi perché è probabile che quell’esperienza, anche se sembra insignificante, ti abbia segnato emotivamente a tal punto da rimanere attiva nella tua memoria. Pertanto, tieni presente che la creazione di una linea della vita esaustiva può richiedere diversi giorni perché a poco a poco verranno a galla eventi più significativi nella tua mente.

È importante ricordare che questa tecnica psicologica non include elementi o opinioni soggettive, almeno all’inizio, ma solo i fatti o le decisioni che abbiamo preso. Pertanto, deve essere scritta in un linguaggio chiaro e conciso. In un secondo momento dovrai riflettere su questi eventi, cercando di comprenderne le conseguenze sul corso della vita, le emozioni che hanno generato e, soprattutto, le tracce in termini di credenze, schemi di pensiero o stereotipi che hanno lasciato.

A cosa serve questa tecnica psicologica?

La linea della vita è un ottimo strumento psicologico per riconnettersi con le nostre esperienze e rivivere le emozioni che hanno generato, il che facilita un dialogo interno riflessivo su quei momenti della nostra vita che forse “chiudiamo” troppo in fretta senza essere pienamente consapevoli del loro impatto psicologico.

- Annuncio Pubblicitario -


Questa tecnica ci permette di capire perché siamo come siamo. Ci aiuta a organizzare le nostre informazioni vitali assegnando un luogo a ciascun evento. In questo modo possiamo prendere coscienza di eventi significativi che probabilmente abbiamo trascurato ma che ci hanno segnato al punto da continuare a trascinarne le conseguenze.

Questa tecnica psicologica ci permette anche di rivalutare le nostre decisioni ed esperienze alla luce del presente. Questa rivalutazione non dovrebbe diventare una “resa dei conti” per recriminarci, ma piuttosto un atto di apprendimento che ci aiuta a prendere decisioni migliori per il futuro. Si tratta di imparare dalla nostra storia per costruire un domani migliore.

La linea della vita serve anche come una sorta di prisma che ci permette di verificare l’aspetto effimero dei problemi e dei conflitti. Ci aiuta ad assumere una distanza psicologica per affrontare meglio i problemi attuali. Ci renderemo conto che non esiste un male che duri cento anni e che tutto passa, anche se quando siamo in mezzo alla tempesta ci sembra così terribile ed eterno.

In effetti, possiamo anche usarla per cambiare il nostro obiettivo. Quando stiamo attraversando un periodo difficile, la linea della vita può aiutarci a concentrarci sulle emozioni positive che proviamo in altri momenti per liberarci da quel nodo di pessimismo che ci tiene paralizzati o ci fa soffrire inutilmente.



Inoltre, la linea della vita potrebbe rivelare anche conflitti latenti che non abbiamo risolto o problemi che continuiamo a trascinarci perché non abbiamo avuto il coraggio di risolverli. In effetti, questa tecnica psicologica non deve necessariamente durare per tutta la vita. Possiamo impostare limiti di tempo o addirittura concentrarci sull’evoluzione di una sfera specifica, come il lavoro o il partner. Una linea della vita più specifica ci permette di rappresentare al meglio la situazione in cui ci troviamo per risalire alle cause di un problema specifico e poterlo risolvere. Pertanto, può anche essere uno strumento di risoluzione dei problemi molto utile.

Infine, questa tecnica psicologica può aiutarci a scoprire alcune delle convinzioni più radicate su noi stessi, quelle che operano al di sotto del livello della coscienza ma che condizionano le nostre decisioni. Ad esempio, una linea della vita potrebbe lasciare intravedere credenze come “sono un fallito” o “nessuno mi ama”. Oppure potrebbe rivelarci modelli di comportamento dannosi, come il continuo procrastinare nel processo decisionale o la tendenza a fuggire dalle nostre responsabilità. Comprendere quelle “ombre” è il primo passo per cambiarle, costruire la vita che desideriamo e diventare la persona che vogliamo essere.

La entrada Linea della vita, la tecnica psicologica che rivela ciò che ignori di te stesso se publicó primero en Angolo della Psicologia.

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteIsla Fisher festeggia 20 anni d’amore con Sasha Baron Cohen
Prossimo articoloLindsay Lohan attende il Natale in famiglia
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!