L’idea beauty del giorno: un nuovo colore di capelli (temporaneo)

0
- Annuncio pubblicitario -

Dua Lipa



è passata prima al rosa e poi al pesca (facile, sul biondo decolorato che aveva alla base). La top Behati Prinsloo al rosa Bubblegum, Elle Fanning al pesca, Hilary Duff all’azzurro fata turchina. Divertirsi un po’, d’altronde, chiuse in casa è un diritto. Anche se di capelli si parla. Basta farlo con cautela e i prodotti giusti. O ancora meglio, prima di iniziare, con una prova virtuale.

L’App per provare

Valutate un rosa, un azzurro pastello, un blu notte? Una prova dalla resa (davvero) realistica si può fare via app Style My Hair Pro di L’Oréal Professionnel, gratuita su Apple Store e Google Play. Si carica un selfie o si avvia la fotocamera frontale, e la tecnologia con software 3D Real time e intelligenza artificiale tinge i capelli di decine e decine di sfumature diverse.

- Annuncio pubblicitario -

Dai colori più audaci ma anche ai classici biondi e castani, di cui è disponibile una color palette specifica e variegata proprio come in salone. Utile anche semplicemente prima di comprare la tinta al supermercato.

Senza scaricare l’App, si può anche fare la prova live dal portatile o al pc, al link interattivo: lorealprofessionnel.it/style-my-hair-page

- Annuncio Pubblicitario -


I prodotti coloranti giusti

Parola d’ordine tinta temporanea o colorazione a pigmento diretto, ovvero a rilascio del colore solo sulla superficie al capello, senza intaccarne la fibra così che resti lavabile o facilmente sfumabile nel tempo. Sulle basi chiare e bionde l’effetto può essere anche piuttosto intenso, mentre sulle castane e scure il risultato sarà giusto un filtro di colore traslucido, che cattura e riflette la luce con bagliori colored.

Qualche esempio prodotto? Non si sbaglia con i Colorista Hair Makeup di L’Oréal, che vanno via con un solo shampoo, o con i Washout, che invece ne resistono una decina. Nuovi i balsami-maschera a colorazione diretta Davines, Alchemic ALCHEMIC Creative Conditioner: in cinque colori, rosa, corallo, lavanda. blu ottanio e blu marino, con il 95% di ingredienti naturali, si lasciano in posa come maschere e rilasciano un colore temporaneo (visibile soprattutto sui capelli biondi o schiarit) che stinge dopo alcuni lavaggi.

L’Oréal Paris Colorista Washout #DirtyPinkHair (su amazon). Davines Alchemic Creative Conditioner Blu Marino (27,70 euro, su davines.com)

L’articolo L’idea beauty del giorno: un nuovo colore di capelli (temporaneo) sembra essere il primo su iO Donna.

- Annuncio pubblicitario -