Il Principe Harry contro Andrea di York: “Tra i miei scandali non rientra la violenza sessuale”

0
- Annuncio pubblicitario -
Principe Harry figlio illegittimo

Il Principe Harry continua a sorprenderci con la serie di sconvolgenti rivelazioni contenute nel suo memoriale Spare – Il minore. Questa volta l’attenzione del duca di Sussex si concentra su Andrea di York, terzogenito della Regina Elisabetta. Quest’ultimo era stato coinvolto nello scandalo Epstein, vicenda che ha sconvolto l’opinione pubblica e la Royal Family. Harry, anche in questo caso, non si è lasciato scappare l’0ccasione per dire la sua sullo scandalo, soffermandosi sui benefici di cui lo zio continua a godere nonostante il crimine.


LEGGI ANCHE > Principe Harry si prende gioco della Royal Family al The Late Show: “Escluso come Harry Potter”

Harry contro Andrea di York: Le sue dichiarazioni sullo scandalo Epstein

Andrea di York, dopo essere stato accusato di pedofilia e di abuso sessuale da Virginia Giuffré, aveva accettato di patteggiare versando alla donna un indennizzo di circa 12 milioni di sterline. Lo scandalo aveva inevitabilmente provocato una dura reazione e condanna da parte della Royal Family, la quale lo ha privato dei titoli reali e militari, obbligato a ritirarsi a vita privata ed emarginato nelle occasioni ufficiali. Finora nessun membro dei Windsor aveva mai commentato pubblicamente la vicenda, ma in Spare Harry ha deciso di parlarne per denunciare l‘ennesima ingiustizia subita da lui e dalla moglie Meghan, esclusi ed emarginati completamente dai benefici di cui gode la Royal Family dopo la Megxit.

- Annuncio Pubblicitario -

LEGGI ANCHE > Meghan Markle vs lo staff di Buckingham Palace: continuano le accuse di bullismo

- Annuncio pubblicitario -
Intervista Principe Harry
Intervista Principe Harry – Foto: Ufficio stampa Discovery

LEGGI ANCHE > Le accuse del Principe Harry a Camilla scatenano l’ira di Re Carlo: “Ora basta”

Principe Harry e la scorta: Re Carlo III garantisce la sicurezza ad Andrea di York

Per far notare l’ennesima ingiustizia che lui e Meghan Markle avrebbero subito, Harry ha deciso di commentare la vicenda che ha coinvolto lo zio Andrea. Stando alle sue parole Re Carlo III pagherebbe la sicurezza privata per il fratello, il quale, privato dei titoli nobiliari, non dovrebbe più usufruirne. Carlo non avrebbe però concesso questo favore a Harry e Meghan, nemmeno in occasione dei pochi viaggi a Londra della coppia. I commenti di Harry sono stati durissimi: “Mio zio Andrea è stato coinvolto in uno scandalo vergognoso, accusato di violenza sessuale su una giovane donna, eppure nessuno ha mai pensato di togliergli la security” ha scritto, aggiungendo: “Qualunque lamentela la gente avesse contro di noi, i crimini sessuali non erano sulla lista”.

LEGGI ANCHE > Altri guai per Harry e Meghan: la tempesta in California li costringe a fuggire dalla loro villa

Nonostante le dure accuse pronunciate da  Harry, a quanto si dice, la Corona avrebbe fornito per mesi assistenza finanziaria alla coppia proprio per aiutarla a coprire il costo della sicurezza privata negli Stati Uniti. La coppia ha poi dovuto iniziare a pensare personalmente alla protezione della proprio famiglia, tanto è vero che i Sussex hanno firmato accordi milionari con Netflix e Spotify inserendo anche clausole relative alla loro sicurezza. Questo non è mai stato accettato dai due perché la loro scorta non può replicare l’organizzazione garantita dalla polizia nel Regno Unito.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteShakira, la frecciatina a Piqué nel nuovo singolo: “Io una Ferrari, lei una Twingo”
Prossimo articoloAlice Campello torna sui social dopo il parto: il video dell’incontro con i figli commuove il web
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!