Forrest Gump: una scena venne finanziata da Tom Hanks, ora ha avuto un ritorno di 65 Milioni di Dollari

0
- Annuncio pubblicitario -

26 anni fa Forrest Gump esordiva al cinema e si preparava ad incassare ben 683 milioni di euro, ed in più anche sei Oscar, tra cui quello più ambiti: miglior film, Miglior regista e Miglior attore protagonista. Proprio Tom Hanks, è tornato questa settimana a parlare del film di Robert Zemeckis, rivelando una curiosità:




- Annuncio pubblicitario -

Dichiara di aver pagato di tasca propria la realizzazione di almeno due scene di Forrest Gump dopo che lo studio si è rifiutato di aumentare il budget di produzione. Una delle scene in questione è quella dell’iconica corsa di Forrest attraverso l’America.

Zemeckis ha detto ‘Bene, questa corsa costerà X quantità di dollari’ e posso dire che non era affatto economica. Allora io ho risposto ‘ok’ e lui ha detto ‘Tu ed io divideremo quella cifra e la restituiremo alla Paramount ma voi ragazzi (quelli della Paramount) dovrete condividere con noi una parte più grande dei profitti’. A quel punto lo studio ha detto ‘Favoloso, fantastico!’ e, a distanza di tempo, posso dire che è stato un bene anche per noi” ha raccontato Tom Hanks.

- Annuncio Pubblicitario -




Insomma, l’interprete ed il regista di Cast Away hanno stretto questo accordo con la Paramount, secondo cui gli sarebbe spettata una percentuale maggiore dell’incasso del film al botteghino. Mai scelta fu più azzeccata, infatti nel corso del tempo Tom ricavò ben 65 milioni di dollari, superando addirittura il budget totale di produzione che ammontava a 55 milioni. Insomma, un grande film per lui. Sia in termini di notorietà, che di prestigio, che di conto in banca.

L’articolo Forrest Gump: una scena venne finanziata da Tom Hanks, ora ha avuto un ritorno di 65 Milioni di Dollari proviene da Noi degli 80-90.





- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteKate Backinsale regina del primo grande red carpet post pandemia
Prossimo articoloMandy Moore è incinta
Regalino De Vincentiis nasce nel 1 settembre 1974 ad Ortona (CH) in Abruzzo nel cuore della costa adriatica. Inizia ad appassionarsi alla progettazione grafica nel 1994 trasformando la sua passione in lavoro e diventando un grafico. Nel 1998 crea Studiocolordesign, un’Agenzia di comunicazione e Pubblicità rivolta a chi vuole impostare o rinnovare la propria immagine aziendale.Mette a disposizione del cliente la sua competenza e professionalità, per fornire le migliori soluzioni per ottenere un risultato su misura in base alle esigenze e all’identità dell’azienda.