Febbre da Cavallo, Enrico Montesano: “Ci siamo divertiti quando lo abbiamo fatto, il pubblico che ha decretato la fortuna di questo film”

0
- Annuncio pubblicitario -







Enrico Montesano e Enrico Vanzina sono stati ospiti ieri sera a Roma al al CineVillage di Talenti per la presentazione del film FEBBRE DA CAVALLO del 1976. I due hanno ripercorso l’intera storia del film raccontando vari aneddoti e regalando almeno per un giorno un pizzico di normalità. 

Enrico Vanzina ha raccontato nello specifico come si è sviluppata l’idea di Febbre da Cavallo




Papà disse che il film era un po’ troppo drammatico… io ero giocatore, malato di cavalli. Così abbiamo letto la sceneggiatura insieme e abbiamo deciso di farne un film comico. Papà voleva fare un film centrato su attori “caratteristi” e  infatti vennero scelti Mario Carotenuto, Francesco De Rosa, Marina Confalone e Gigi Ballista. È venuto fuori questo film “strano” che  nell’immediato non ebbe grande successo… oggi è uno dei film più famosi a Roma insieme a Un americano a Roma e a Il Marchese del Grillo»

Invece Enrico Montesano ha replicato cosi’

- Annuncio pubblicitario -




«È il pubblico che ha decretato la fortuna di questo film, noi ci siamo divertiti quando lo abbiamo fatto, si è dovuto ricavare uno spazio ma aver partecipato ad un film che dopo più di 40 anni è un sempre verde, è un onore».

FONTE LEGGO


L’articolo Febbre da Cavallo, Enrico Montesano: “Ci siamo divertiti quando lo abbiamo fatto, il pubblico che ha decretato la fortuna di questo film” proviene da Noi degli 80-90.

- Annuncio pubblicitario -