Chi è davvero Liberato? La SIAE potrebbe aver svelato l’identità del cantante

0
- Annuncio pubblicitario -

Liberato

L’eterno mistero riguardante reale identità del cantante Liberato sembra finalmente aver raggiunto una conclusione. Il progetto nasce nel 2017, con la pubblicazione dei singoli Nove maggio e Tu t’e scurdat’ ‘e me, che riscuotono fin da subito un gran successo. Da qui prosegue un percorso alimentato dal mistero e strane coincidenze: l’identità dell’artista viene tenuta nascosta al pubblico e spesso i brani vengono pubblicati il 9 maggio, come riferimento al primo singolo.

LEGGI ANCHE > Paura per Ermal Meta: “Mi si gonfiano parti della faccia e della testa”

Le teorie riguardanti l’identità di Liberato che si sono susseguite negli anni sono molteplici e quasi difficili da riassumere. Una delle più accreditate ipotizzava che non si trattasse di un singolo artista ma di un collettivo. Altri nomi associati alla sua figura sono: Livio Cori, Calcutta, Emanuele Cerullo e lo stesso Francesco Lettieri, regista del progetto. La teoria più affascinante riguardava invece un detenuto, chiaramente sconosciuto, del carcere minorile situato sull’isola di Nisida.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da LIBERATO (@liberato1926)

- Annuncio pubblicitario -

 

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Mahmood, problemi di salute per lui: costretto a rimandare alcune date del tour

Queste coinvolgenti teorie sembrano però essere state smentite da fatti recenti. Già da tempo, con una semplice ricerca su Google, si poteva notare che nei crediti del testo della canzone We come from Napoli sono indicati 2 autori: il rapper inglese Gaika Tavares e un tale Gennaro Nocerino. Quest’ultimo fa ufficialmente parte del trio elettronico Future Romance ma, andando a guardare i componenti del gruppo sul sito della SIAE, si è recentemente scoperto che al suo posto viene indicato proprio il nome di Liberato.

LEGGI ANCHE > Fedez fa uno scherzo a Vittoria, che reagisce male: “Sono un padre orribile”



Gennaro Nocerino Liberato: chi si cela dietro il cantautore?

Gennaro Nocerino è un cantautore, producer e tastierista napoletano. Ha fatto parte del duo elettro-pop Herr Styler, ma è anche attivo come solista sotto lo pseudonimo di Hot Spell. La notizia non è ancora stata confermata, ma non è arrivata neanche una smentita ufficiale. Rimane però il fatto che molti fan del cantante avevano rivelato di non voler conoscere la sua identità e chissà che tutto ciò non vada a ridurre l’attenzione mediatica sul progetto. Oppure anche questa era l’ennesima mossa di marketing?

- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedentePaura per Ermal Meta: “Mi si gonfiano parti della faccia e della testa”
Prossimo articoloMartina Miliddi e l’amore per Raffaele: “È una persona col cuore enorme”
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!