Viaggi in auto: giochi da fare in macchina per bambini

0
- Annuncio pubblicitario -



Le regole base:
giocattolo a portata di mano

Tenete sempre un giocattolo a portata di mano, soprattutto per i più piccoli. Magari legato al seggiolino con una cordicella, così che non cada e non debba essere raccolto più volte, creando situazioni di pericolo e distrazioni inutili per chi si trova al volante.



Giocattoli ad uso esclusivo della vettura

Procuratevi un giocattolo che sia a uso esclusivo dell’automobile. Cioè che rimanga lì – nell’abitacolo – e che il bambino sia perfettamente consapevole di trovarlo solo una volta salito a bordo. Questo lo invoglierà ad entrare in automobile e, inoltre, sarà un divertimento non troppo inflazionato.

I giochi di società

Si possono anche inventare tutta una serie di giochi per coinvolgere, non solo i più piccoli, ma tutta la famiglia. “Conta le macchine rosse”; “Vince chi vede prima una macchina gialla”… Cerca una vettura con la targa che abbia la lettera “C”.

- Annuncio Pubblicitario -


Rimedi analogici e digitali

Da tenere sempre in considerazione come giochi e attività da fare in automobile con i bambini, le storie, i racconti, le classiche fiabe sonore, oggi facilmente fruibili attraverso le app musicali più comuni. Utili, ma senza esagerare, anche tablet, libri, fogli e matite colorate. Materiali da evitare se, invece, il bambino soffre di mal d’auto. Non dimentichiamo in questo caso di invitarlo a guardare fuori dal finestrino. Osservare il mondo esterno che scorre veloce sotto i suoi occhi può tra l’altro fornire spunto per una chiacchiera o una riflessione.

- Annuncio pubblicitario -

La borsa Montessori

Ci sentiamo di segnalare, anche, un grande classico come gioco da fare in automobile con i bambini: la borsa dei giochi Montessori. Se ne può creare una ad hoc per i viaggi, nella quale inserire oggetti di piccole dimensioni che possono essere utili per intrattenerli: dalle macchinine a piccoli peluche, senza dimenticare, magari, anche una lavagna magica. Insomma: qui ci si può davvero sbizzarrire. Basta usare la fantasia, assecondando anche gusti e preferenze dei nostri bambini.

Questi sono alcuni suggerimenti generali, ma noi di Mamme in Auto ci sentiamo di suggerire anche qualche gioco da fare in auto con i bambini, in base alla fascia d’età.

Giochi da fare in auto per bambini fino a 2 anni:

  • Preparate una compilation con tutte le canzoncine preferite e le ninne nanne per farli rilassare. La musica è sempre una buona risorsa nei primi anni di vita!
  • Un semplice sacchettino colorato, ben chiuso con dentro qualcosa, in grado di produrre un rumore divertente (simile a quelli delle patatine) può tornare molto utile. È perfetto per catturare l’interesse dei più piccoli.
  • Ricordate di portare copertina, cuscinetto, e pupazzi prediletti o altri piccoli giochi a cui il bimbo è affezionato. Per i più piccoli, munitevi, dei classici giochini che si possono mettere in bocca… Aiutano sempre!

Giochi da fare in auto per bambini da 3 a 5 anni:

  • Cantare insieme ai bambini una canzoncina
  • Gli indovinelli sono sempre fra i più gettonati fra i giochi da fare in automobile: favoriscono e stuzzicano la curiosità dei bambino. Potete anche preparare prima dei foglietti colorati, con gli indovinelli, inserirli in un sacchetto e pescarli, una volta saliti a bordo.
  • Piccoli quiz a tema, su argomenti particolarmente congeniali ai bambini. Dinosauri, fate, macchine, cartoni animati, personaggi delle fiabe.

Giochi da fare in auto per bambini da 6 a 8 anni:

  • Gara alla scoperta di nuovi vocaboli. Vi ricordate il gioco: “Arriva un bastimento carico di…” aggiungendo una lettera finale dalla quale partire per pronunciare un vocabolo.
  • Indovinelli un po’ più evoluti che arrivino a coinvolgere veri e propri oggetti misteriosi: dando solo qualche semplice indizio bisogna trovare la soluzione!
  • Gara di matematica: piccoli calcoli o tabelline. Un modo per tenersi sempre allenati e per velocizzare le abilità di calcolo.

Giochi da fare in auto per bambini da 8 a 10 anni:

  • Il gioco delle targhe: si individua una e bisogna inventare una parola che contenga, ad esempio, le prime due lettere, o in alternativa le ultime due.
  • Oppure, per complicare un po’ il gioco, si potrebbero formare più parole con ogni singola lettera.
  • In qualche caso, ma non deve essere la prima scelta, si può ricorrere a smartphone e tablet, utilizzando – in particolare – app di gioco relative a quiz e giochi di memoria e abilità. Ce ne sono tantissime, a disposizione, e ognuno può scegliere quella che meglio si addice alle proprie attitudini.

Insomma, mamme: di giochi da fare in auto per bambini ce ne sono tantissimi e siamo certe che con la vostra fantasia sarete in grado di soddisfare, anche le richieste più esigenti! Così la frase: “Mamma, quando arriviamo?” Potrebbe diventare – forse – solo un lontano ricordo!



- Annuncio pubblicitario -