Temerari al tramonto: corriamo più rischi man mano che la giornata avanza

0
- Annuncio pubblicitario -

Durante la giornata prendiamo un numero infinito di decisioni, molte delle quali comportano qualche tipo di rischio. Tuttavia, non affrontiamo le potenziali vincite e perdite allo stesso modo.

Quando si tratta di vincite, è più probabile che scegliamo una probabilità del 100% di ottenere una piccola ricompensa rispetto a una possibilità minore di ottenere una ricompensa maggiore. Ma con le perdite il quadro cambia: se l’alternativa è una piccola perdita, siamo più propensi a scommettere e rischiamo di perdere ancora di più.

Ovviamente, non tutti affrontiamo le ricompense e le perdite allo stesso modo, ma in generale le nostre preferenze per il livello di rischio che siamo disposti a correre dipendono in gran parte dalla dopamina e dalla serotonina, due neurotrasmettitori i cui livelli variano nel tempo durante la giornata.

Come varia la nostra capacità di assumerci dei rischi?

I neuroscienziati dello University College di Londra analizzarono 26.720 persone che presero parte a un esercizio in cui dovevano prendere delle decisioni rischiose. Ogni partecipante iniziò con 500 punti e fece 30 tentativi.

- Annuncio pubblicitario -

In ogni prova, poterono scegliere tra l’opzione “sicura” (un cambio di punto noto e garantito) o l’opzione “rischiosa” (che dava loro una possibilità del 50/50 di due possibili risultati).

I ricercatori prepararono tre tipi di test. Nei “test di vincita”, l’opzione sicura era un aumento di punti specifico, mentre scommettere poteva dare loro più punti o nessuno. Nei “test di perdita”, la scelta sicura era una perdita di punti specifica, mentre scommettere portava a una maggiore perdita di punti o che nessun punto venisse sottratto. Nei test misti, la scelta era tra nessuna variazione di punti o una scommessa con una potenziale perdita e una potenziale vincita.

Dopo aver analizzato i primi risultati, i ricercatori scoprirono che l’ora del giorno non influenzava le decisioni dei partecipanti ai test misti o di vincita. Tuttavia, lo stesso non avveniva nei test di rischio. In tal caso, la maggior parte delle persone, indipendentemente dall’età o dal sesso, scelse le opzioni più rischiose che potevano portare a perdite maggiori nel corso della giornata.


Perché siamo più inclini ad assumerci dei rischi man mano che la giornata avanza?

I ricercatori ipotizzano che questa maggiore propensione al rischio possa essere dovuta a una graduale perdita di sensibilità all’aumento delle perdite, che diventerebbe più evidente con l’avanzare della giornata.

- Annuncio Pubblicitario -

Il fatto che siamo più disposti a rischiare di notte è in parte correlato alla variazione dei livelli di serotonina e dopamina. I livelli di dopamina, ad esempio, diminuiscono durante il giorno. Anche i livelli di serotonina variano, diminuendo al calare della notte.

La dopamina funge da segnale di apprendimento che modella il nostro comportamento per massimizzare le ricompense ed evitare le punizioni. È stato anche riscontrato che la riduzione dei livelli di serotonina aumenta il valore soggettivo delle opzioni rischiose. Pertanto, è probabile che questi cambiamenti normali nella chimica del nostro cervello ci portino a correre più rischi di notte, rischi che durante il giorno non saremmo disposti a correre.

Questa scoperta ci aiuta a capire meglio come funziona il nostro cervello, quindi se dobbiamo prendere decisioni importanti, è meglio che lo facciamo al mattino, quando possiamo pensare più chiaramente per soppesare i pro e i contro, invece di scegliere direttamente l’opzione più rischiosa.

Fonti:

Bedder, R. L. et. Al. (2023) Risk taking for potential losses but not gains increases with time of day. Scientific Reports; 13: 5534. 

Clark, C. A. & Dagher, A. (2014) The role of dopamine in risk taking: a specific look at Parkinson’s disease and gambling. Front Behav Neurosci; 8: 196.

Long, A. B. et. Al. (2009) Serotonin shapes risky decision making in monkeys. Soc Cogn Affect Neurosci; 4(4): 346–356.

La entrada Temerari al tramonto: corriamo più rischi man mano che la giornata avanza se publicó primero en Angolo della Psicologia.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteAntonella Fiordelisi fa una gaffe sulle sue doti canore: il video
Prossimo articoloSelena Gomez perché ha smesso di seguire Zayn e le sorelle Hadid?
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!