Si può fare ancora shopping online o cambia qualcosa con i nuovi decreti e ordinanze?

0
- Annuncio pubblicitario -








Da Asos a Zalando, da Zara a H&M, passando per Yoox e Mytheresa: lo shopping online è ancora possibile?

In queste settimane difficili, Internet ci ha fornito informazione e intrattenimento.

Tra le attività che ci hanno tenuto compagnia, c’è stato anche lo shopping online: dare un’occhiata agli e-shop di marchi come Asos, Zara, H&M, Zalando e mettere nel carrello un capo o un accessorio, ci ha aiutato a staccare la testa per un po’ e a ritrovare un pezzetto di normalità.

Ma con il Dpcm del 22 marzo che prevede la chiusura in Italia delle attività non ritenute essenziali, al fine di contenere al massimo l’epidemia del Coronavirus, alcune cose potrebbero cambiare.

Pensiamo anche solo a tutti i marchi italiani di moda che chiuderanno fino al 3 aprile le porte dei loro poli produttivi ma anche dei magazzini e dei settori della logistica (e quindi delle spedizioni).

- Annuncio pubblicitario -








*** I marchi moda che stanno lavorando per realizzare mascherine e camici ***

Persino Amazon, già il 21 marzo, rendeva noto che in Italia e Francia avrebbe interrotto la vendita dei beni non necessari.

La domanda è: possiamo ancora fare shopping online sui principali siti moda? Le consegne verranno effettuate regolarmente in Italia?

Non stiamo certo parlando di bene “fondamentali” ma, come dicevamo, ritagliarsi un piccolo spazio per sé e regalarsi qualcosa che ci piace aiuta a mantenere su il morale.

Abbiamo contattato i principali marchi e shop online e chiesto direttamente a loro.

Shopping online: H&M

Il colosso svedese del low cost H&M ha confermato che sta procedendo regolarmente con gli ordini e le spedizioni.

Il sito è attivo e si può acquistare normalmente.

Shopping online: ZARA 

Attivo e funzionante anche il sito di Zara, marchio principale del gruppo Inditex che ha ribadito il proseguimento delle attività sull’e-shop (per maggiori info potete dare un’occhiata a questa pagina).

Vale lo stesso per quanto riguarda gli altri marchi del gruppo (Pull& Bear, Bershka, Stradivarius, Massimo Dutti e Zara Home).

Shopping online: MANGO

Il marchio spagnolo Mango ha confermato che gli ordini sono gestiti regolarmente. Le spedizioni sul nostro territorio sono confermate.

Shopping online: ZALANDO

L’e-commerce tedesco Zalando ha confermato che ordini e spedizioni vengono gestiti regolarmente.

L’e-shop è in contatto diretto con i partner per assicurarsi che tutte le disposizioni igieniche e precauzioni per la sicurezza vengano rispettate per la corretta continuazione del servizio.

Shopping online: ASOS

L’e-shop ASOS, basato a Londra, ha confermato in queste ore che le loro attività procedono regolarmente.

Le date di consegna dei prodotti saranno visibili al check out.

Shopping online: MYTHERESA

L’e-commerce luxury tedesco MyTheresa ha confermato che il magazzino sta lavorando regolarmente e processando tutti gli ordini.

In alcuni casi i tempi di consegna potrebbero allungarsi ma questo potrebbe dipendere dai corrieri e dai service a cui si appoggiano.

Shopping online: CALZEDONIA GROUP

I brand del Gruppo Calzedonia sono attivi con i loro siti online.
L’evasione degli ordini potrebbe subire qualche rallentamento, per maggiori info date un’occhiata alla pagina delle FAQ dei siti (le spedizioni sono gratuite su tutto il territorio fino al 3 aprile).

Shopping online: YOOX

Siamo ancora in attesa di conferme da parte dell’e-shop italiano Yoox.

Vi terremo aggiornati.

Shopping online: NET-A-PORTER

Discorso a parte per Net-a-porter.com che fa parte del gruppo YOOX. Per ora ordini e spedizioni (essendo based in London) vengono gestiti ed evasi normalmente.

The post Si può fare ancora shopping online o cambia qualcosa con i nuovi decreti e ordinanze? appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -