Royal Family, chi è il membro che ha lavorato di più nel 2022?

0
- Annuncio pubblicitario -
Principessa Anna e Andrew Parker Bowles

Tra tutti i componenti della Royal Family, è stata l’unica figlia femmina della Regina Elisabetta, Anna a portare a termine oltre 214 doveri reali, nel corso dell’ultimo anno solare. Superando di gran lunga il resto della famiglia, incluso lo stesso fratello, Carlo, ora re Carlo III. Il monarca è infatti sceso al secondo posto soltanto con 181 impegni ufficiali. I numeri, in questo caso, non lasciano spazio alla concorrenza e la principessa Anna, 72 anni, porta a casa il miglior risultato in assoluto. L’itinerario della Principessa è stato vario e tortuoso, ha compreso viaggi negli Stati Uniti e nelle Isole Falkland.

LEGGI ANCHE Smacco per la Royal Family, Harry è di nuovo arrabbiato con Re Carlo: cos’è successo?

Royal Family chi lavora di più: la classifica di chi ha svolto più impegni reali nel 2022

Come abbiamo già anticipato, al primo posto troviamo la Principessa Anna, con 214 impegni portati a termine. A lei segue Re Carlo III, con “soli ” 181 impegni. Al terzo posto troviamo il principe Edoardo con 143 impegni ufficiali, seguito dalla moglie Sophie di Wessex con 138. Soltanto al quinto posto arriva il principe William, con 126 impegni ufficiali, che però sorpassa di 36 “royal duty” la coniuge Kate Middleton, che con un totale di 90 ha conquistato un misero nono posto. Battuta persino dall’amata regina Camilla, classificata in sesta posizione con 102 impegni.

- Annuncio Pubblicitario -

principessa anna marito
Foto: Ipa

LEGGI ANCHE > Daniel Craig ha ricevuto dalla Principessa Anna la stessa onorificenza ottenuta da James Bond 

- Annuncio pubblicitario -

Principessa Anna oggi: le dichiarazioni della Court Circular

La Court Circular si fa da tramite per divulgare le notizie legate a quanto ha lavorato la famiglia Windsor. Fornendoci l’elenco ufficiale di tutti gli impegni pubblici dei reali, ha riconfermato Anna come la reale più attiva. Già l’anno scorso aveva raggiunto l’obiettivo, portando a termine un numero strepitoso di royal duty: 387. Non solo, Anna si è classificata prima anche nel 2018, 2016 e 2015. Tanto che nel 2018 l’esperto reale O’Donovan aveva dichiarato: “Corre sempre in giro per il Paese, rimango sempre sorpreso da quello che fa in un giorno”. In effetti la principessa è sempre stata molto operosa, essendo patrona di oltre 300 organizzazioni caritatevoli. Nonostante in passato non sia stata tra i membri più amati della casa reale per via dei suoi modi bruschi, oggi le cose sono cambiate ed è considerata una dei reali britannici più amati. Tanto che il Telegraph l’ha definita “la migliore di tutti noi: tenace, pratica, laboriosa, diligente e riservata”.


LEGGI ANCHE > Harry e Meghan rivelano: “Trascorreremo il Natale lontano dalla Royal Family”

Per provare a raggiungere ed eventualmente a superare gli sforzi della madre e defunta regina Elisabetta II, Anna ha ancora moltissimo a cui lavorare e tanta strada da fare. Lo scorso giugno, infatti, durante il Giubileo di Platino, fu rivelato il numero esorbitante raggiunto dalla Regina. La Regina Elisabetta, in settant’anni di regno, aveva svolto più di 21.000 royal duty. L’ultimo soltanto due giorni prima della morte, che ricordiamo essere avvenuta l’8 settembre 2022. Il 6 settembre, infatti, aveva ricevuto Liz Truss, l’allora ministro entrante, nella sua tenuta a Balmoral, in Scozia.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteIlary Blasi e Francesco Totti, il primo Natale separati: come l’hanno trascorso?
Prossimo articoloBelen Rodriguez e Stefano De Martino: Natale in famiglia nella villa di lusso a Posillipo
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!