Richiamato questo succo d’arancia per presenza di due pesticidi vietati nell’Unione Europea

0
- Annuncio pubblicitario -

Alcuni lotti dell’estratto di arancia Smile, venduto dalla catena di supermercati Bennet, sono stati richiamati per la possibile presenza al loro interno di insetticidi vietati nell’Unione Europea.

A comunicare il ritiro di questo succo con una nota è stato il sito ufficiale di Bennet che specifica ovviamente anche i lotti interessati dal problema e di quali pesticidi si tratta.

Innanzitutto l’estratto ritirato dal mercato è l‘Arancia Smile 500ml a marchio Insalarte OrtoRomi, commercializzato dalla società cooperativa agricola OrtoRomi con sede legale in via Piovega 55 a Borgoricco (Padova).

I lotti che non vanno assolutamente consumati, con scadenza minima di conservazione al 19/05 e al 24/05, sono i seguenti:

- Annuncio pubblicitario -
  • 586109306
  • 586109803

All’interno del succo vi potrebbe essere la presenza di due principi attivi vietati in Ue da fine gennaio 2020, si tratta degli insetticidi Dimetoato e Clorpirifos.

- Annuncio Pubblicitario -

Si legge infatti nel motivo del richiamo:


“Presunta presenza nella materia prima arance di Diamethoate e Clorpyirifos. I principi attivi non sono autorizzati dalla comunità europea”.

 

succo arancia ritirato pesticidi

richiamo succo bennet

@Bennet

 

Nel caso abbiate acquistato questo prodotto, controllate il lotto riportato sulla confezione e, se corrisponde a quelli segnalati, non consumate il succo ma riportatelo immediatamente al punto vendita per avere una sostituzione o un rimborso.

I pesticidi presumibilmente contenuti all’interno dell’estratto, infatti, di cui non si conosce la concentrazione, possono essere dannosi per la salute. 

Fonte: Bennet 

- Annuncio pubblicitario -