Quanto sport bisogna fare per vedere i risultati allo specchio

0
- Annuncio pubblicitario -

Quante volte bisogna allenarsi e per quanto tempo? Quali esercizi scegliere? Ecco quanto sport bisogna fare per vedere davvero dei risultati allo specchio

Una volta per tutte: il segreto di una buona forma fisica è lo sport.

L’attività fisica infatti è prioritaria anche rispetto alla dieta, soprattutto per chi non ha più vent’anni, perché permette di mantenere la tonicità e di mangiare di più (già che si consuma di più), giovando oltre che all’aspetto anche all’umore.

** Le migliori app per allenarsi a casa **

** 10 esercizi da fare a casa per tenersi in forma con 15 minuti al giorno **

- Annuncio pubblicitario -

Certo, rimane fondamentale mangiare sano – attenzione: abbiamo detto sano, non poco – che significa principalmente assicurare al corpo il corretto equilibrio di macronutrienti (da apportare mangiando quotidianamente carboidrati, verdura, proteine e grassi buoni), ma è solo abbinando alla dieta sport e movimento costante che si può ottenere un buon risultato.

** 5 trucchi per non ingrassare in quarantena **

E ancora di più mantenerlo nel tempo.

Il problema (se così vogliamo chiamarlo) dello sport, però, è che i suoi effetti non sono immediati, soprattutto sulla bilancia.

I muscoli infatti pesano più del grasso e dunque all’inizio non sembrano esserci i risultati sperati. Motivo per cui in molti lasciano perdere e appendono le scarpe da ginnastica al chiodo.

Niente di più sbagliato.

Basta tenere duro qualche settimana per vedere grandi risultati: oltre che un aspetto migliore anche tanta salute ed energia in più.

Ecco dunque quanto e come allenarsi per vedere davvero dei risultati allo specchio.

(Continua sotto la foto)

- Annuncio Pubblicitario -


Quante volte alla settimana bisogna fare sport per dimagrire

In generale, bisognerebbe dare ai muscoli un compito regolare, comprensivo di sforzo e pausa.

Per rigenerarsi hanno bisogno di 48 ore circa, quindi l’ideale sarebbe allenarsi un giorno sì e un giorno no.

Per chi è agli inizi bastano anche solo due sessioni a settimana, per i più esperti si sale a tre o quattro volte.

Dunque non accanitevi cercando di fare sport tutti i giorni (per due settimane, per poi mollare per mesi): una frequenza maggiore non porterà i risultati più in fretta, anzi.

Quanto tempo ci vuole per iniziare a vedere i risultati?

Quando ci si inizia ad allenare, aumenta la forza ma non la dimensione del muscolo – che non vuol dire che vi si ingrosseranno le gambe, ma solo che avrete più massa muscolare a discapito di quella grassa.

Ogni due settimane circa sarebbe necessario ritarare il proprio allenamento, aumentando il carico o il numero delle ripetizioni non appena riusciamo a svolgerlo senza troppa fatica (a dimostrazione del fatto che il nostro muscolo è a tutti gli effetti più forte e la nostra resistenza è aumentata).

Nel giro di un mese, se vi sarete allenati con costanza e a sufficienza, inizierete a percepire un miglioramento della forma fisica. Dopo due mesi il risultato inizierà a essere visibile allo specchio.

Ovviamente molto dipende dallo stato in cui ci si trovava quando si è iniziato e dall’alimentazione, ma una volta attivato il processo la velocità di reazione del corpo sarà esponenziale e i risultati sempre più tangibili.

Quante ripetizioni servono e con quanto peso?

Numerose ricerche hanno dimostrato che i risultati migliori a livello muscolare si hanno con 10/12 ripetizioni per esercizio intervallate da 60/90 secondi di pausa tra una serie e l’altra.

I principianti dovrebbero fare due o tre serie mentre i più esperti tre o cinque.



Con quanto peso? Inizialmente basta anche solo quello del proprio corpo, a seguire bisognerebbe sollevare, a seconda del tipo di esercizio, un carico pari al 60/80% del carico che si riesce a sollevare una sola volta.

(Photo credits: Unsplash)

The post Quanto sport bisogna fare per vedere i risultati allo specchio appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -