Maratona, allenarsi a casa è possibile: ecco come si fa

0
- Annuncio pubblicitario -








Sembra impossibile, ma allenarsi per una maratona restando in casa si può. È di pochi giorni fa la notizia da Guinnes dei Primati secondo cui il runner bolognese Gianluca Di Meo ha percorso 100 km correndo avanti e indietro per 18 ore… sul balcone di casa. È stato il suo modo (poco ripetibile per i non atleti) per prepararsi nonostante i divieti dovuti all’epidemia di coronavirus.

#Seiunodinoi: l’appuntamento quotidiano con il personal trainer online

Ma senza arrivare a questi estremi, anche i runner non professsionisti possono continuare ad allenarsi pur rispettando le restrizioni imposte in questo periodo. Un’ottima occasione è seguire il filo rosso che lega la Huawei RomaOstiaHalf Marathon (la mezza maratona più partecipata d’Italia, organizzata da GSBRun in partnership negli ultimi tre anni con RCS Sports & Events) ai suoi tanti sostenitori che, in attesa della nuova data della 46° edizione che avrebbe dovuto disputarsi lo scorso 8 marzo, stanno seguendo l’appuntamento quotidiano del progetto #Seiunodinoi. Ecco il programma e il calendario delle lezioni:

- Annuncio pubblicitario -








Che cos’è la Huawei RomaOstia Half Marathon

Risale al 1974 la prima edizione della HUAWEI RomaOstia Half Marathon, la corsa sulla distanza del 21,097 km più famosa in Italia e la gara competitiva con la più alta partecipazione di atleti italiani. Organizzata dal Gruppo Sportivo Bancari Romani e in partnership, negli ultimi tre anni, con RCS Sport/ RCS Sports & Events, è ormai diventata un appuntamento storico per migliaia di runner e di appassionati che si sfidano lungo il percorso che parte dall’EUR e prosegue sul lungo rettilineo di via Cristoforo Colombo per arrivare al traguardo posto all’inizio del litorale romano di Ostia.

runner

Un momento della gara RomaOstia 2019 (Foto Alfredo Falcone – LaPresse)

Allenati a casa con la Huawei RomaOstia

#Seiunodinoi è il programma di training online lanciato a inizio marzo che in seguito alle restrizioni per il coronavirus si è trasformato in una serie di appuntamenti giornalieri ideati per mantenere la forma fisica anche restando a casa. Ecco su Instagram il video di un allenamento di 15 minuti a cura del personal trainer Massimo Ciocchetti:

Chi sono i trainer che fanno lezione online

Lanciato come test a metà marzo sul canale ufficiale Instagramdellacorsa, il progetto #Seiunodinoi ha subito ottenuto un grande apprezzamento dagli appassionati della corsa. È per questo che gli organizzatori hanno deciso di trasformarlo in un appuntamento quotidiano, grazie alla collaborazione dei tre allenatori e runner Giovanni Argentieri, Massimo Ciocchetti e Alessandra Reali. «Era tutto pronto: avevamo già allestito il Villaggio, preparato tutti i pacchi gara e ristoro, eravamo a quattro giorni dall’evento e mai avremmo immaginato una situazione del genere», spiega Laura Duchi, Race Director dell’evento. «In un primo momento lo scoramento è stato grande, il nostro e quello dei diecimila atleti che avevano acquistato il pettorale. Ma da veri runner non ci siamo persi d’animo e abbiamo pensato di realizzare un progetto che permettesse a tutti i maratoneti e agli sportivi chiusi in casa di praticare una attività sportiva che non mettesse in alcun modo in pericolo la loro incolumità e quella di chi sta loro intorno. Come abbiamo già annunciato, tutti gli iscritti vedranno ovviamente le loro quote valide per partecipare al prossimo evento: che sia, come ci auguriamo, nel 2020 oppure nel 2021», chiarisce Laura Duchi.

Alessandra Reali e Massimo Ciocchetti

 

L’allenamento brucia grassi

Ed ecco un’altra lezione di un’ora guidata da Massimo Ciocchetti: «Basta un tappetino, due pesetti se li avete, delle bottiglie di acqua e tanta voglia di allenarsi: facciamo un riscaldamento di 15 minuti, poi tre blocchi di lavoro consecutivi per prepararci al meglio e bruciare i grassi».

L’articolo Maratona, allenarsi a casa è possibile: ecco come si fa sembra essere il primo su iO Donna.

- Annuncio pubblicitario -