La scioccante risposta di Carlo quando Diana gli chiese perché non facevano l’amore: “Forse sono gay”

0
- Annuncio pubblicitario -
Lady Diana e Carlo matrimonio

Il storia travagliata tra Carlo e Diana è stata raccontata in molteplici maniere. Il loro matrimonio non era felice e la causa principale era una terza persona, ovvero: Camilla Parker Bowles. Della relazione extraconiugale di Carlo e Camilla si è raccontato molto nel corso degli anni, ma recentemente sarebbero emerse delle nuove informazioni riguardo i rapporti intimi tra Carlo e Diana, interrotti subito dopo la nascita di Harry nel 1984.


LEGGI ANCHE > Carlo e Diana, all’asta una fetta della torta nuziale del loro matrimonio

Carlo Diana matrimonio: perché i due smisero di avere intimità?

Le ultime informazioni arrivano dal nuovo libro, in uscita l’8 novembre, di Cristopher Andersen, intitolato: “The King: The Life of Charles III“. Come anticipato da Page Six, all’interno del libro ci sono i racconti di chi ha potuto assistere coi propri occhi alla quotidianità della vita privata di Carlo. In particolar modo, un valletto della coppia ha spiegato che i due litigavano di continuo, e al centro delle loro discussione c’era quasi sempre Camilla.

Lady Diana abito
Foto: PA Wire / IPA

 

- Annuncio pubblicitario -
- Annuncio Pubblicitario -

LEGGI ANCHE > “Il fantasma di Diana perseguiterà Carlo”: le scioccanti parole del biografo reale

Carlo Diana divorzio: la risposta sarcastica di Carlo

È stato raccontato, che durante i loro litigi, Diana inseguiva il marito lungo i corridoi della loro residenza a Highrove House. Una volta lei gli avrebbe addirittura chiesto il perché lui non volesse più andare a letto con lei, la risposta sarcastica di Carlo sarebbe stata: “Non lo so, cara. Penso che potrei essere gay“. La presunzione e le continue bugie di Carlo facevano impazzire Diana, ed è stato raccontato, che durante le loro discussioni, i dipendenti avevano paura che i litigi potessero sfociare in altro.

LEGGI ANCHE > Principe Carlo: prima di Lady Diana doveva sposare un’altra donna?

Ormai lo sanno tutti che il loro matrimonio non si sarebbe mai dovuto celebrare ma ai tempi la preoccupazione della Corona  di trovare una moglie per l’erede al trono ha messo pressioni sul giovanissimo Re Carlo III. La notte prima della loro unione, ha scritto Andersen, entrambi hanno pianto. Carlo perché pensava a Camilla, e Diana perché solamente qualche giorno prima aveva scoperto dell’infedeltà del futuro marito. Entrambi non volevano sposarsi, ma la loro unione infelice durò per ben 15 anni, fino al tanto atteso divorzio arrivato nel 1996.

- Annuncio pubblicitario -