Khloé Kardashian racconta come ha affrontato la maternità surrogata: “È stata una benedizione”

0
- Annuncio pubblicitario -
Khloe Kardashian e Tristan Thompson Instagram

Khloé Kardashian, la terzogenita di Robert Kardashian e Kris Jenner, ha rilasciato un intervento a The Kelly Clarkson Show, dove ha parlato apertamente della sua esperienza di maternità surrogata. Khloé non ha mai amato parlare dei suoi figli, e in generale della sua vita privata. Ma, finalmente, l’imprenditrice statunitense ha fatto luce sulla situazione e, oltre ad aver raccontato dell’esperienza di maternità surrogata, ha spiegato gli effetti che questa vicenda ha avuto sulla sua salute mentale.

LEGGI ANCHE > Kim Kardashian, il costume per Halloween 2022 ispirato a X Men

Khloé Kardashian maternità surrogata: l’esperienza di concepimento del secondo figlio

Khloé Kardashian, insieme al suo ex-compagno Tristan Thompson, ha dato alla luce una tenerissima bambina il 12 aprile 2018: True Thompson. In seguito alla prima gravidanza, Khloé e il suo compagno, hanno optato per una maternità surrogata per mettere al mondo il loro secondo figlio. La star delle Kardashian ha spiegato di aver avuto delle complicazioni fisiche che le avrebbero impedito di portare avanti una seconda gravidanza.

- Annuncio Pubblicitario -

Khloé Kardashian
Foto Instagram: @khloekardashian

LEGGI ANCHE > The Kardashians, Khloe Kardashian e Kris Jenner svelano le volontà presenti nei testamenti

- Annuncio pubblicitario -

Khloé Kardashian ha spiegato di essersi comportata da vera maniaca del controllo e di essersi appoggiata al supporto della sorella Kim Kardashian che, in passato, aveva già usufruito della maternità surrogata per due dei suoi quattro figli. “Tu sei un’estranea. Devi solo fidarti e io amo la mia surrogata, è stata fantastica. Ma continuavo a pensare: ‘Ho bisogno che tu sia seduta accanto a me tutto il tempo. Ho bisogno di sapere cosa stai facendo, cosa stai mangiando’”, ha raccontato.

LEGGI ANCHE > Hailey Bieber lancia il suo brand di skincare, ma nessuna competizione con le Kardashian-Jenner

Khloé Kardashian e Kim: i consigli della sorella

Khloé Kardashian spiega quanto sia stato fondamentale l’aiuto della sorella: “Se non fosse stato per Kim, sicuramente non sarei stata così a mio agio nell’affrontare questa esperienza”. L’imprenditrice della celebre famiglia Kardashian ha ammesso che è stata un’esperienza “sorprendente” e l’ha descritta anche come una “benedizione”. Alla domanda se ricorrerebbe nuovamente alla maternità surrogata per eventuali figli futuri, la 38enne risponde così: “Ho avuto una femmina e adesso un maschio, direi che il capitolo è chiuso“.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteHarry e Meghan rivelano: “Trascorreremo il Natale lontano dalla Royal Family”
Prossimo articoloLa scioccante risposta di Carlo quando Diana gli chiese perché non facevano l’amore: “Forse sono gay”
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!