It, la serie: da Tim Curry che spaventava realmente gli attori a quel set arrugginito…

0
- Annuncio pubblicitario -

Abbiamo avuto il piacere di rivedere It la serie per il nostro consueto approfondimento settimanale sull’intrattenimento anni 80-90. E’stato molto piacevole riguardare la mini-serie dopo l’uscita al cinema del primo e del secondo capitolo proprio di It, per capire le differenze tra i due prodotti. 

Ci hanno colpito molto i contenuti speciali home video dove c’è un commento approfondito proprio degli attori su varie scene delle due parti dove abbiamo trovato tante curiosità e aneddoti dal set. 




TIM CURRY REALMENTE SPAVENTAVA IL CAST DENTRO E FUORI DAL SET

Per primo vi diciamo che l’interpretazione di Pennywise da parte Tim Curry è stata così inquietante e realistica che molti del cast lo hanno evitato durante le riprese costringendolo talvolta, durante le pause per il pranzo o per il cambio scena, ad allontanarsi dal resto del cast. Un esempio è la scena di Georgie dove il piccolo Tony Dakota era realmente spaventato e Tim si scusò personalmente con lui, ma rispose che la scena doveva andare realmente cosi’.

- Annuncio pubblicitario -

IL TRUCCO CHE TIM CURRY NON APPREZZAVA

Tim Curry era riluttante ad assumere il ruolo di Pennywise inizialmente, perché non apprezzava l’idea di passare ore e ore per essere truccato. Quando ha interpretato Darkness in Legend (1985), è stato un ruolo difficile ed impegnativo, e le ore nel trucco erano ancora fresche nella sua mente. Per scendere a compromessi, il regista Tommy Lee Wallace minimizzò la quantità di trucco su Curry dando lo stesso un senso di terrore nel suo personaggio.

- Annuncio Pubblicitario -





IL SET ARRUGGINITO

Gli attori e le attrici adulti dovevano stare attenti a ciò che toccavano durante le scene della fogna perché il posto era così arrugginito, che c’era un vero pericolo di infezione da tetano. Per questo motivo, non è stata una scena facile da girare. Per quanto riguarda invece la scena con i bambini, pioveva, risparmiando alla produzione il problema di doverlo fingere. 

L’articolo It, la serie: da Tim Curry che spaventava realmente gli attori a quel set arrugginito… proviene da Noi degli 80-90.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteRecensione Gel Contorno Occhi di Skinlabo
Prossimo articolo11 libri che vi terranno compagnia quest’estate!
Regalino De Vincentiis nasce nel 1 settembre 1974 ad Ortona (CH) in Abruzzo nel cuore della costa adriatica. Inizia ad appassionarsi alla progettazione grafica nel 1994 trasformando la sua passione in lavoro e diventando un grafico. Nel 1998 crea Studiocolordesign, un’Agenzia di comunicazione e Pubblicità rivolta a chi vuole impostare o rinnovare la propria immagine aziendale. Mette a disposizione del cliente la sua competenza e professionalità, per fornire le migliori soluzioni per ottenere un risultato su misura in base alle esigenze e all’identità dell’azienda.