#iorestoacasa, ma ti voglio un gran bene: 5 idee per restare vicini alle persone che amiamo (a distanza)

0
- Annuncio pubblicitario -

ragazza finestra 2ragazza finestra

In quarantena è più importante che mai essere presenti con le persone che amiamo e che non possiamo vedere: ecco come riuscirci senza muoversi di casa

Con la quarantena e l’ormai gettonatissimo  #iorestoacasa le regole della socialità cambiano e per sentirsi vicini ad amici e parenti bisogna arrangiarsi come si può. Per questo abbiamo pensato a una guida alla nuova socialità, con cinque idee per rimanere vicini a chi amiamo (anche a distanza).

** 30 attività da fare a casa in questi giorni di quarantena **

** 4 trucchi psicologici per sopravvivere alla quarantena senza impazzire **

Come? Datevi alla cucina e spedite a chi volete una fetta di torta, un quarto di focaccia, ma anche una lasagna da scaldare al forno: non preoccupatevi della bontà e dell’aspetto, conta la condivisione.

- Annuncio pubblicitario -

Ma potete spedire anche un libro, un quaderno con disegni di varia difficoltà da colorare, un puzzle, un kit per candele: insomma, sbizzarritevi con piccoli regalini che possano tenere occupati coloro che vi mancano di più. Oppure, con le vostre amiche o il fidanzato in quarantena in una casa diversa, cominciate a pianificare un viaggio, da fare insieme non appena possibile.

** «Non posso vedere il mio fidanzato»: 4 consigli per le coppie che stanno facendo la quarantena divisi **

** 14 lezioni che ci ha dato il Coronavirus, e che dovremmo tenerci strette anche quando tutto sarà finito **

E la videochiamata? Si evolve con aperitivi e cene a base dello stesso menù ma anche con giochi di società.

Insomma: far sentire la nostra presenza a chi è lontano è possibile.

Ecco come fare.

(Continua dopo la foto)

pizza focaccia pane

Preparate una torta e speditela ad amici e parenti con un fattorino

Potete farlo solo se siete nella stessa città. Con le consegne espresse di Glovo, per esempio, un fattorino verrà a ritirare i vostri pacchi nel giro di poche decine di minuti e li porterà all’indirizzo da voi indicato. Scrivete un bigliettino carino, ovviamente. 

In alternativa, ma solo e soltanto se abitate nello stesso circondario, lasciate il pacchetto al portone e avvisate gli interessati del vostro passaggio, facendoli affacciare alla finestra e mandando loro un bacio dalla strada.

Ricette che si prestano perfettamente? Focacce, torte rustiche, dolcetti, ma anche lasagne da riscaldare in forno, basterà solo chiuderle bene. 

- Annuncio Pubblicitario -


(Photo by Emily Griffioen on Unsplash)

gioco a distanza

Giocate (di società) a distanza

Sì, è possibile partecipare a un gioco di società pur stando lontani. Come? Tutti i partecipanti dovranno avere una connessione e uno strumento per avviare una videochiamata (computer con videocamera o cellulare).

** Le migliori app per fare videochiamate di gruppo **

Se tutti hanno lo stesso gioco a casa propria, basterà spostare anche le altre pedine, in base ai movimenti degli altri partecipanti. Altrimenti una persona inquadra il gioco dall’alto e gli altri utilizzeranno, eventualmente, qualora previsti, dei dadi per fare le proprie mosse.

** Netflix Party permette di vedere film e serie tv insieme, ognuno a casa sua: ecco come funziona **

Certo, non potrete giocare a Risiko, a Cluedo o a giochi di carte. Ma sarà una passeggiata divertirsi con Taboo, “Nome, cose, città”, Dungeons&Dragons, Monopoli.

pianificare viaggio

Pianificate un viaggio per quando lo si potrà fare

Io cerco l’hotel perfetto, tu vai con i musei da non perdere“. Una volta scelta la meta, sarà un gioco da ragazzi: che sia col partner lontano, con l’amica del cuore, con la sorella o il fratello, ci si dividono i compiti e ci si tiene occupati sognando la prossima destinazione. Con la promessa, ovviamente, di visitarla appena possibile.

Scegliete un Paese lontanissimo come la Nuova Zelanda, le Isole Svalbard, l’Alaska, oppure uno ricco di storia e di bellezza come il Marocco, il Giappone, l’Oman. C’è solo l’imbarazzo della scelta.



(Photo by oxana v on Unsplash)

regalo

Fate dei regali (con consegna a domicilio)

Non “regaloni”, ma piuttosto dei pensierini. Alla mamma, al papà, all’amico che vive da solo, alla zia alla ricerca di nuovi hobby, scegliete di regalare un libro, purché leggero o allegro. Oppure un film.

** 10 cose che si possono comprare a domicilio (a cui forse non avete pensato) **

Ma anche dei quaderni con mandala accompagnati da colori (in versione kids per i nipotini), kit per realizzare candele, manuali di cucina, bibbie sul barbecue, borse e accessori come occhiali da sole che già proiettano in estate.

Spediteli direttamente a casa dei vostri cari nel momento in cui li ordinate online.

(Photo by Ben Mullins on Unsplash)

piatto cena

Cenare insieme, ma a distanza

Datevi un appuntamento, come se davvero andaste al ristorante. Nel pomeriggio vi sarete messi d’accordo sul menù, che deve essere lo stesso, non per forza nei piatti ma quantomeno nella tipologia di cucina: mediterranea, greca, messicana, sushi e via dicendo.

** #iorestoacasa, ma sono single: guida di sopravvivenza per chi sta passando la quarantena da solo **

A questo punto, videochiamatevi.

** Le migliori app per fare videochiamate di gruppo **

(Photo by Louis Hansel @shotsoflouis on Unsplash)

The post #iorestoacasa, ma ti voglio un gran bene: 5 idee per restare vicini alle persone che amiamo (a distanza) appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -