#iorestoacasa ma sono single: breve guida di sopravvivenza alla quarantena da soli

0
- Annuncio pubblicitario -
Essere single in quarantena porta con sé problemi e possibilità: ecco come non abbattersi e tirarne fuori il meglio

Che siate single per scelta o per caso, la quarantena non è un momento facile o divertente da passare a casa da soli.


Se la parte migliore dell’essere single infatti è la più totale libertà di movimento e gestione del proprio tempo libero, il Decreto per rallentare i contagi di Coronavirus è diametralmente all’opposto e limita entrambi all’esasperazione.

** 4 trucchi psicologici per sopravvivere alla quarantena senza impazzire **

Certo, non rischiate crisi di coppia dovute alla convivenza h24 forzata tra quattro mura, che potrebbe mettere in difficoltà anche le relazioni più solide, e nemmeno avete lo stesso problema di chi, non vivendo sotto lo stesso tetto, rischia di non vedersi per chissà quanto tempo.

- Annuncio pubblicitario -

Ma il mal comune fa bene allo spirito fino a un certo punto.

Molto meglio reagire.

Ecco come.

(Continua sotto la foto)

È il momento giusto per scaricare Tinder

Mettete a tacere le remore, ora che nessuno può uscire di casa non avete più scuse per vergognarvi (se era questo a frenarvi dal creare un account) o avere pregiudizi sulla qualità degli incontri che si fanno online.

** Se state cercando l’amore dovreste provare (anche) Tinder **

Quella online è l’unica realtà sociale disponibile al momento, quindi tanto vale provare.

Se vi andrà bene magari troverete pure l’anima gemella, se no avrete comunque passato il tempo in maniera divertente, avrete aumentato esponenzialmente le possibilità di conoscere persone nuove e farete pratica di corteggiamento per quando finalmente potremo uscire di nuovo.

I nuotatori prima di tuffarsi fanno riscaldamento fuori dall’acqua, no?

- Annuncio Pubblicitario -

Attenzione agli ex che si rifanno vivi

Non c’è niente come la noia per far scorrere la rubrica agli ex peggiori che avete avuto, tutti pronti a scaldare minestre virtuali per passare il tempo in vista di tempi migliori.

** I segni zodiacali che tornano più spesso dagli ex **

Attenzione però, perché se anche per voi si tratta di un passatempo innocuo niente vi vieta di dare corda e seguito alla cosa, ma se sperate di poter approfittare della situazione per ricostruire un rapporto ormai perso fareste bene a mettere subito in chiaro le cose e a non auto crearvi pericolose illusioni.

** Gli uomini tornano sempre, ma se lo fanno così non riprendeteli **

Se avesse voluto scrivervi perché gli mancate non avrebbe aspettato una pandemia.

Non rinunciate alla socialità

La fortuna di chi è single è che è (in media) più bravo a saper stare bene da solo.

** 8 tipi di donne single: quale siete? **

Le settimane di cui si parla questa volta però sono davvero troppe e a meno di non essere monaci abituati alla clausura probabilmente tutti soffriremo un po’ di solitudine.

Non lasciatevene sopraffare: prevenitela. 

Organizzate aperitivi e cene di gruppo in videocall con gli amici, datevi appuntamenti telefonici per pranzo con la mamma e per cena con un’amica, avviate una video chiamata su WhatsApp e appoggiate il telefono di fronte a voi.

Non sarà come un appuntamento de visu, ma gli assomiglierà e vi rimetterà in sesto.

E poi sia mai che qualcuno del gruppo aggiunga all’aperitivo su Houseparty un partecipante che non conoscete.

The post #iorestoacasa ma sono single: breve guida di sopravvivenza alla quarantena da soli appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -