In America il Coachella è stato rimandato a Ottobre per paura del Coronavirus

0
- Annuncio pubblicitario -

Con la diffusione del Coronavirus che minaccia la California, gli organizzatori di Coachella hanno deciso di spostare il famoso festival musicale a ottobre

Il Coachella è stato rimandato. 

Il gigantesco festival musicale, previsto per i due fine settimana del 10 e 17 aprile, è stato rimandato a ottobre 2020 per via delle preoccupazioni sul coronavirus e sulla sua diffusione e si svolgerà dal 9 all’11 e dal 16 al 18 ottobre

La conferma è arrivata da diverse fonti vicine all’organizzazione, e la decisione è stata presa dopo che il coronavirus ha iniziato a diffondersi e fare vittime anche in America

(Continua sotto la foto)

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


La contea di Riverside, in California, in cui è compresa anche la Coachella Valley, ha affermato che il suo ufficiale di sanità pubblica, il dott. Cameron Kaiser, aveva ordinato la cancellazione di tutti i festival, citando preoccupazioni per i rischi per la salute legati ai virus. L’ordine, ha affermato la contea, è stato emesso ieri sera.



«Questa decisione non è stata presa alla leggera o senza considerazione di molti fattori – ha detto il dott. Kaiser – Senza dubbio avrà un impatto su molte persone, ma la mia priorità assoluta è proteggere la salute dell’intera comunità».

Goldenvoice, azienda promoter del festival, ha detto in una dichiarazione:

«Mentre questa decisione arriva in un momento di incertezza universale, prendiamo molto sul serio la sicurezza e la salute dei nostri ospiti, del personale e della comunità».

The post In America il Coachella è stato rimandato a Ottobre per paura del Coronavirus appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -