Il Volo nel blu con Ennio Morricone

0
Il Volo Ennio Morricone
- Annuncio pubblicitario -

Il Volo. Continua l’omaggio del gruppo musicale italiano al grande compositore romano scomparso nel 2020

C’era una volta un talent show canoro dedicato ai giovanissimi, un regista e tre bambini, Piero, Ignazio e Gianluca che erano stati selezionati per partecipare come cantanti solisti. Le loro voci erano meravigliose ed allora il regista ebbe un’idea che avrebbe cambiato la loro vita: “unitevi e formate un trio, disse loro. Era il 2009 quando nella trasmissione intitolata Ti lascio una canzone, sotto la regia di Roberto Cenci, il tenore Piero Barone, da Naro, in provincia di Agrigento, di 16 anni, il tenore Ignazio Boschetto, da Bologna ed il baritono Gianluca Ginoble, da Roseto degli Abruzzi, in provincia di Teramo, entrambi 14enni, costituirono un trio che negli anni successivi avrebbe raccolto entusiastici consensi. Questa è la Favola dei Tre Tenorini, che dopo poco tempo il mondo intero avrebbe conosciuto con il nome de Il Volo. Il nome viene scelto anche in omaggio alla canzone italiana più famosa del mondo, Nel blu dipinto di blu di Domenico Modugno, anno 1958, che nel celeberrimo ritornello recita:

Volare oh, oh, Cantare oh, oh, Nel blu dipinto di blu

La storia de Il Volo

Tony Renis e Michele Torpedine, produttori di grande esperienza e di finissimo intuito, decidono di coinvolgerli in un progetto discografico a tre. Sono i primi artisti italiani nella storia ad aver firmato un contratto diretto con una major statunitense della discografia mondiale, la Geffen Records. Il ruolo tradizionale di una major è quello di coprire tutte le spese per la produzione, diffusione e promozione dell’artista e della sua musica. I tre cantanti sono presenti anche all’evento benefico We are the world, accanto ad artisti internazionali, come Celine Dion, Bono, Carlos Santana e Barbra Streisand. Nel 2010 esce il loro primo album omonimo, Il Volo, registrato nei mitici studi di Abbey Road a Londra, che contiene sette cover e tre inediti. Nel 2012 viene invece pubblicato il secondo disco, We Are Love, a cui fa seguito, nel 2013, Buon Natal The Christmas Album.

- Annuncio pubblicitario -



A fine 2014 viene annunciata la partecipazione del gruppo musicale al Festival di Sanremo 2015 con Grande amore. In contemporanea esce l’album Sanremo Grande Amore. La canzone vince il 65° Festival di Sanremo. Segue un tour che culmina con un concerto, arricchito dalla presenza di prestigiosi ospiti, all’Arena di Verona a settembre e nell’occasione presentano il nuovo album L’amore si muove. Nel 2016 pubblicano Notte Magica – A Tribute To The Three Tenors ovvero Luciano Pavarotti, Placido Domingo e José Carreras, mentre a fine 2018 viene annunciato il loro ritorno al Festival di Sanremo, edizione 2019, con Musica che resta.

Il nuovo Album vola in tutto il mondo

Il 5 novembre è uscito in tutto il mondo Il Volo Sings Morricone, un album che contiene alcune delle più famose colonne sonore del compositore romano, nonché canzoni di cui il Maestro ha scritto la musica a cominciare da Se telefonando, rielaborate dalle voci dei tre cantanti. Ad impreziosire l’album un pezzo inedito con musica e testo di Andrea Morricone, I colori dell’amore, e un nuovo testo scritto appositamente per questo album sempre dal figlio di Morricone per The ecstasy of gold, dall’indimenticabile colonna sonora del film di Sergio Leone, Il buono, il brutto e il cattivo. Ad impreziosire ulteriormente un’opera già di per sé di straordinaria qualità, la partecipazione di ospiti prestigiosi come il flautista Andrea Griminelli, il violinista David Garrett e il trombettista Chris Botti. 

- Annuncio Pubblicitario -


Prosegue quindi l’omaggio del gruppo de Il Volo al grande compositore romano scomparso il 6 luglio del 2020, iniziato con il concerto evento del 5 giugno scorso nella magica atmosfera dell’Arena di Verona. Dato l’enorme patrimonio artistico lasciato in eredità da Ennio Morricone, il gruppo musicale non ha escluso che nell’immediato futuro vi possa essere un nuovo album contenente altre colonne sonore del maestro rimodellate dalle loro voci.

Le loro parole alla presentazione dell’Album

Il Volo ha voluto presentare l’album in una location dal forte contenuto simbolico: al Forum Music Village fondato nel 1970 a Roma da Luis Bacalov, Ennio Morricone, Piero Piccioni e Armando Trovajoli.

Hanno spiegato Piero Barone, Ignazio Boschetto Gianluca Ginoble. “Grazie a questo disco abbiamo scoperto film meravigliosi che non conoscevamo, lavorare a questi brani è stato davvero un percorso di crescita artistica. Un brano e un film come Sacco e Vanzetti ci hanno insegnato e ci ricordano che le ingiustizie esistono e prendono il sopravvento quando vengono sostenute dai pregiudizi, emotivamente è stata la canzone più difficile da registrare per noi, soprattutto dopo aver visto il film. La interpretiamo come se fosse una preghiera“. (Fonte: La Repubblica)

C’era una volta un talent show canoro dedicato ai giovanissimi. Tre bambini, Piero, Ignazio e Gianluca volevano soltanto cantare e magari ricevere qualche applauso dagli altri bambini. Oggi Piero, Ignazio e Gianluca, ovvero il gruppo musicale de Il Volo, grazie alle loro meravigliose voci, cantano e vengono applauditi da TUTTI. In TUTTO il mondo.



- Annuncio pubblicitario -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.