Il Principe Harry racconta come sono nati i suoi figli: ecco i dettagli più curiosi

0
- Annuncio pubblicitario -

harry figlio dell'amante

Il Principe Harry ha ormai catalizzato le prime pagine di gossip: in ogni dove si parla di lui e delle rivelazioni contenute nell’autobiografia Spare- Il Minore, divenuto in pochi giorni il libro di non-fiction più venduto in un giorno. Oltre ai racconti più scabrosi ed inediti sui membri della Royal Family, nell’ultima parte del volume il duca di Sussex si è concentrato maggiormente sulla nascita della sua famiglia con la moglie Meghan Markle. Tratta infatti della sua storia con Meghan e soprattutto dell’arrivo dei suoi due figli, Archie e Lilibet,  scendendo anche nei dettagli, commentando il parto della moglie e le due gravidanze con dettagli curiosi.

LEGGI ANCHE > Il Principe Harry contro Andrea di York: “Tra i miei scandali non rientra la violenza sessuale”

Harry e Meghan figli dettagli: la nascita di Archie

Harry ha dunque deciso di lasciare ai posteri il racconto della nascita dei suoi due figli, avvenuta in contesti e modalità molto diverse. Archie Harrison Mountbatten Windsor, primogenito della coppia, è nato il 6 maggio 2019 nel Regno Unito. Non mancano anche nel caso della nascita di Archie trucchi e segreti per sfuggire alla stampa. Harry e Meghan hanno infatti presentato ufficialmente il loro primogenito al mondo attraverso una conferenza stampa e non come è stato sempre fatto, cioè attraverso uno shooting sulle scale della Lindo Wings, subito dopo il parto.

- Annuncio Pubblicitario -

regina elisabetta lillibet diana
Foto: Instagram @archewell_hm

LEGGI ANCHE > Principe Harry si prende gioco della Royal Family al The Late Show: “Escluso come Harry Potter”

- Annuncio pubblicitario -

Il duca di Sussex ha raccontato poi nelle pagine della sua autobiografia che “Meg era calmissima. Anch’io ero calmo. Ma vidi due modi per aumentare la mia calma. Uno: il pollo di Nando’s, due: la bombola di gas esilarante accanto al letto di Meg. Ne inalai a fondo diverse dosi, respirando lentamente. Meg, che rimbalzava su un enorme pallone viola, seguendo un metodo collaudato per dare una spintarella alla Natura, scoppiò a ridere alzando gli occhi al cielo”. Il tocco in più che Harry dice di aver portato con sé in ospedale sono le candele elettriche usate per la proposta di matrimonio, e una foto di Diana, suo portafortuna.

LEGGI ANCHE > Shakira, la frecciatina a Piqué nel nuovo singolo: “Io una Ferrari, lei una Twingo”

Harry e Meghan figlia: la nascita di Lilibet Diana

Il momento della nascita della loro secondogenita, Lilibet Diana, è stato molto diverso. Harry e Meghan erano infatti già residenti a Montecito, in California: questo gli ha permesso di vivere appieno l’esperienza, senza ansie e con più libertà. “Che benedizione, ci dicemmo, non doversi preoccupare della tempistica, del protocollo, dei giornalisti davanti all’uscita. Andammo calmi e sereni in ospedale, dove le guardie del corpo ci portarono da mangiare come la prima volta: hamburger e patatine fritte di In-N-Out, fajitas di un ristorante messicano per Meg… In quella stanza c’erano solo amore e gioia”. Sembrerebbe dunque che Harry si sia goduto appieno il magnifico evento.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedentePrincipe Harry ha attraversato il tunnel dove è morta Diana: le parole di dolore
Prossimo articoloHarry quanto ha guadagnato dal libro Spare? Record di vendite in Regno Unito
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!