Ecco cosa succederebbe se la Regina andasse in quarantena

0
- Annuncio pubblicitario -
In caso di quarantena della Regina Elisabetta subentrerebbero uno o due sostituti temporanei. I più probabili sono il Principe William e… Beatrice

Anche le famiglie reali stanno prendendo provvedimenti per la lotta contro il coronavirus, proprio come tutti noi.

**Il principe Alberto di Monaco è risultato positivo al coronavirus**

Inizialmente, i Windsor avevano deciso di continuare con i loro programmi e eventi ufficiali, evitando solamente le strette di mano.

Tuttavia, considerando i rapidi peggioramenti della pandemia anche nel Regno Unito, Buckingham Palace ha dovuto apportare alcune modifiche drastiche nella vita della Regina Elisabetta.

- Annuncio pubblicitario -

Poiché la regina compirà 94 anni in aprile, la sua età avanzata la mette ad alto rischio di contrarre il virus e avere effetti collaterali più gravi.

Al momento Elisabetta II e il marito Filippo hanno lasciato le mura del Palazzo per spostarsi fuori Londra, al castello di Windsor, e gli esperti continuano a suggerire alla regina la quarantena.

Ma cosa succederebbe se la regina non potesse più svolgere i suoi ruoli da monarca per via del coronavirus? 

**Harry e Meghan in quarantena, hanno avuto contatti con persone positive al Covid-19**

(Continua sotto la foto)

Chi sostituirebbe la Regina?

Il coronavirus potrebbe costringere la regina Elisabetta ad attuare il Regency Act del 1937, cioè un atto parlamentare del Regno Unito volto a nominare i Consiglieri di Stato che possono eventualmente prendere il posto del monarca in una situazione di necessità come questa.

Gli attuali consiglieri di stato sono il duca di Edimburgo (Filippo), il principe del Galles (Carlo), il duca di Cambridge (William), il duca di Sussex (Harry) e il duca di York (Andrew).

- Annuncio Pubblicitario -

Il problema è che sia il Principe Filippo, 98 anni, che il Principe Carlo, 71 anni, fanno parte della fascia d’età più a rischio, dunque è molto probabile che a prendere il ruolo principale sarebbe il principe William.

In quanto terzo in linea di successione al trono, al Duca di Cambridge potrebbe essere richiesto infatti di diventare principe regnante per l’emergenza.

La principessa Beatrice potrebbe affiancare William

È probabile che il principe William diventi eventualmente l’unico Consigliere in quanto futuro Re d’Inghilterra.

Ma cosa succederebbe se questo non bastasse?

Considerando l’addio del principe Harry dalla famiglia reale e le relazioni del principe Andrew con Jeffrey Epstein, è probabile che nessuno di loro potrebbe attualmente assumere il ruolo di Consigliere di Stato.


Dunque, se fossero necessari due consiglieri, è probabile che questo ruolo andrebbe alla principessa Beatrice di York, nona in fila al trono.

**Coronavirus, il matrimonio della Principessa Beatrice rischia di essere rimandato (per la terza volta)**

Per essere candidabili al ruolo infatti, esiste un limite di età che esclude i figli di William, più in alto in linea di successioni ma (evidentemente) troppo piccoli.

Se per essere validi eredi al trono bastano i 18 anni, per essere scelti come consiglieri di stato designati ne servono 21.

The post Ecco cosa succederebbe se la Regina andasse in quarantena appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -