Cura dei capelli: dos & don’ts per una chioma splendente

0
- Annuncio pubblicitario -

Progetto senza titolo copiaProgetto senza titolo

L’obiettivo, tra gli altri, per la bella stagione sono dei capelli da urlo? Non servono solo i prodotti giusti ma anche una hair-routine corretta

Chioma splendida splendente? Mai così facile! E non è solo questione di scegliere i prodotti giusti ma anche di quei piccoli gesti, a volte quotidiani, che aiutano a mantenerla sana e in forma.

Grazia.it ne ha selezionati 6 per ottenere un gioco di chioma da urlo!

1. Occhio al lavaggio

Molte hanno l’abitudine di lavarsi i capelli tutti i giorni. Errore. I troppi lavaggi, infatti, provocano una produzione eccessiva di sebo quindi, invece di avere una chioma pulita si sporcherà più in fretta. Meglio lavarli ogni 3 giorni, scegliendo lo shampoo adatto che rispetta il pH del cuoio capelluto. Da non sottovalutare inoltre alcuni gesti come lasciare riposare qualche secondo lo shampoo stesso, evitare di farne, utilizzare il balsamo soprattutto sui capelli più secchi, concludere sempre la detersione con un getto freddo e, per mantenere i capelli brillanti, sciacquarli con acqua fredda e aceto bianco o limone.

3

- Annuncio Pubblicitario -


2. La combo phon+spazzola

Si sa che lasciarli asciugare all’aria è la cosa migliore ma non sempre fattibile. Quando si ricorre al phon bisogna tenere a mente di utilizzare il diffusore per diffondere il calore su tutta la chioma e non su una zona specifica; un altro accorgimento da non sottovalutare, è quello di avvolgere prima i capelli in un asciugamano così da assorbire l’acqua in eccesso, ma anche di utilizzare spazzole naturali e spazzolarle delicatamente, soprattutto quando i capelli sono ancora bagnati, così da non spezzare le lunghezze.

- Annuncio pubblicitario -



3. La spuntatina

E non si tratta ogni volta di stravolgere il proprio look, anzi, ma della regolare spuntatina. Perché? Spuntarli frequentemente aiuta a farli crescere più velocemente e più forti e rigogliosi. Quindi una regolata al taglio ogni tanto ci vuole 😉

1

4. Attenzione alla piastra!

Perché? Danneggiano le cuticole del capello che non devono essere esposte a una temperatura superiore ai 180°. E il movimento stesso tende a lacerare le lunghezze.Come fare quindi? Usare la piastra sui capelli asciutti così da evitare un eccessivo sbalzo termico.

5. Il classico stile di vita sano

Se si seguono le buone abitudini anche la chioma ringrazia. Soprattutto perché i capelli sono molto sensibili allo stress, si assottigliano, diventano più fragili e quindi cadono. Oppure, viceversa, iniziano a produrre molto più sebo e forfora. Quindi tutto ciò che aiuta a rilassarvi non può che far bene anche alla chioma. Come un’alimentazione equilibrata e l’assunzione di molta acqua (i famosi 2 litri al giorno) aiutano a mantenere la chioma idratata e a rinforzarla.

6. Il dettaglio in più, le maschere

Non sostituiscono il balsamo, anzi sono la coccola in più da fare una volta alla settimana. Sono ideali soprattutto in estate quando il capello è sottoposto allo stress di sole, salsedine, cloro, sudore e, oltre a detergere in profondità, aiutano a mantenere alto il livello di idratazione, e quindi di morbidezza al tatto, del capello.

4

Credits Ph.: Unsplash

The post Cura dei capelli: dos & don’ts per una chioma splendente appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -