Come vestirsi al primo appuntamento: 7 regole che tutti gli uomini dovrebbero imparare

0
come vestirsi al primo appuntamento
- Annuncio pubblicitario -








L’abito non fa il monaco recita un vecchio proverbio, però è pur vero che anche l’occhio vuole la sua parte, e se l’abbigliamento non è tutto, compie comunque un ruolo molto importante nei nostri rapporti personali. Da un lato serve per comunicare agli altri alcuni aspetti di noi, ma ancor di più serve a chi li indossa come sostegno e supporto della propria autostima. 

Quelle che seguono sono 7 regole alle quali ogni uomo dovrebbe attenersi per quel che concerne il suo abbigliamento. Queste regole hanno resistito alla prova del tempo e, se usate insieme, fungono da guida sicura su come vestirsi bene e trovare una ragazza

1 – Indossa bene un abito

La prima regola è quella di avere stile anche con un sacco di patate addosso. Può sembrare una contraddizione rispetto a tutto ciò detto fin qui, ma la verità è che un abito di per sé è solo un abito. Quello che conta è il modo in cui lo indossiamo ed il significato che gli assegniamo. Informati su ciò che indossi, quando per esempio indossi uno smoking dovresti sapere che questo capo d’abbigliamento maschile, nasce perché gli uomini non volevano partecipare alle feste mondane con ancora addosso la puzza di cavallo e la sporcizia delle strade polverose. Non presentarti quindi con uno smoking addosso e la barba incolta, almeno che tu non voglia volontariamente esprimere ribellione e stravaganza. 

2 – Investi saggiamente in un orologio

Gli orologi sono più apprezzati dagli uomini che dalle donne, ma come abbiamo detto ci si veste prima di tutto per sé stessi.

- Annuncio pubblicitario -

3 – Prenditi cura del tuo aspetto

I capelli, la pulizia del visto e l’aspetto in generale devono essere coerenti con l’abbigliamento. La barba lunga per esempio, che adesso va tanto di moda, può essere tanto attraente se curata e mantenuta pulita quanto sconcertante se lasciata totalmente incolta. Lo stesso vale per i capelli che soprattutto quando sono lunghi vanno curati e pettinati per non apparire sporchi e trasandati, vanificando così tutto l’impegno messo nella scelta di un abbigliamento consono.

Un uomo vestito di tutto punto rispetto ad un altro che all’abbigliamento non ha dato la minima importanza, ha il vantaggio di potersi sentire più sicuro di sé nelle situazioni di stress.

- Annuncio Pubblicitario -


4 – Spendi soldi per le scarpe

Le scarpe sono un altro fattore importante. Qui l’universo di scelte possibili è vastissimo. A differenza dei vestiti dove la qualità del materiale e la sua sensazione al tatto, è fondamentale se non proprio predominante nella scelta; per le scarpe i metri di giudizio sono altri. In questo caso presta attenzione a colore e modello. Se non sai cosa scegliere, le classiche scarpe in pelle vanno bene sempre su tutto, ma non dimenticarti che se compri scarpe in pelle dovrai curarle periodicamente oppure perderanno tutto il loro fascino.



5 – Riduci al minimo gli accessori

Gli accessori sono qualcosa che nell’uomo in generale stonano e distraggono. Cravatta, occhiali, cintura, orologio e portafogli vanno benissimo, ma oltre a queste cose essenziali l’abbigliamento maschile non si combina molto bene con l’eccesso di accessori. Naturalmente questa è un’altra di quelle regole fatte apposta per essere rotte, nel caso in cui tu voglia comunicare tutt’altri concetti rispetto all’affidabilità e serietà che l’abbigliamento tradizionale maschile tende ad esprimere.

6 – Non lesinare sugli occhiali

Se usi occhiali da vista, non è necessario spiegarti l’importanza di questo accessorio, ma nel caso in cui tu non ne abbia bisogno, dovresti considerare l’idea di acquistarne da riposo. Sono in vendita occhiali con lenti trasparenti ma dotate di protezione contro raggi UV e contro le luci blu degli schermi. Dipendendo dalla forma del tuo viso e dal tono che tu voglia assumere, un paio di occhiali potrebbero starti incredibilmente bene e donarti quell’immagine da intellettuale che hai sempre voluto avere.

7 – Scegli Giubbotti Versatili

Ricorda che il giubbotto coprirà tutto l’abbigliamento sottostante, ed è molto probabile che quando vi incontrerete lo avrai addosso. Usa quindi un giubbotto che sia versatile e non troppo invadente, che lasci intravedere anche ciò che c’è sotto, perché da esso dipenderà la impressione di primo impatto che lei riceverà, e si sa quanto questa sia importante.

Non sottovalutare quindi l’importanza di vestirti bene, così come ai tempi della scuola non sottovalutavi l’importanza di ripassare prima dell’interrogazione. In effetti non serviva a molto, se non a darti quel senso di sicurezza grazie al quale la mente poteva mantenere un minimo di lucidità.

Queste regole sono state pensate per renderti la vita più facile durante il primo appuntamento. L’idea di fondo è che se ti sentirai ad agio con la tua immagine potrai esprimere te stesso con più facilità e meno imbarazzo. Il primo appuntamento è una data importantissima che ricorderete per sempre.



- Annuncio pubblicitario -








LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.