Angelina Jolie ha vinto la battaglia legale per la vendita di Chateau Miraval: Brad Pitt non si dà pace

0
- Annuncio pubblicitario -

Brad Pitt Angelina

Alcune volte anche le favole più belle possono avere un finale amaro. È il caso di Angelina Jolie e Brad Pitt, una delle coppie di Hollywood più amate di sempre. Un matrimonio apparentemente perfetto, una famiglia da sogno e poi la fine di tutto. La coppia ha annunciato la separazione nel 2016 per poi ufficializzare il divorzio nel 2019. Un duro colpo per tutti i fan dei Brangelina che improvvisamente hanno visto i loro beniamini prendere strade di vita diverse.

LEGGI ANCHE > Brad Pitt furioso, fa causa ad Angelina Jolie per Château Miraval

La separazione sarebbe potuta essere tranquilla, ma i due attori non ce l’hanno proprio fatta. Dopo il divorzio una serie di battaglie legali li hanno visti protagonisti, prima per la custodia dei figli e poi per la divisione dell’immenso patrimonio. Lo scorso febbraio, infatti, Brad ha deciso di citare in giudizio l’ex moglie per la vendita della sua parte di Chateau Miraval. Stiamo parlando della tenuta storica con vigna annessa che i due condividevano in Francia e sulla quale avevano siglato un accordo.

Angelina Jolie ha vinto la battaglia legale per la vendita di Chateau Miraval: Brad Pitt non si dà pace
Foto: PrPhoto

 

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Angelina Jolie e Brad Pitt litigano… per il vino



Quest’ultimo vietava a ciascuno dei due di vendere la propria metà senza il consenso dell’altro. Secondo quanto affermato da Pitt l’ex moglie avrebbe violato le regole vendendo a sua insaputa la sua quota a un uomo d’affari russo chiamato Yuri Shefler. Brad aveva addirittura chiesto un risarcimento danni ma le cose non sono andate proprio come si aspettava: Angelina ha vinto la causa.

LEGGI ACNCHE > Angelina Jolie e Brad Pitt: continua la lotta per la custodia dei figli

Angelina Jolie Brad Pitt: “Accecato dall’odio”

La proprietà in questione era stata comprata dalla coppia nel 2008 per 28,4 milioni di dollari e l’idea iniziale era quella di crescere lì i figli e vendere il vino prodotto, premesse che sono immediatamente venute meno con il divorzio. La Jolie ha infatti venduto la sua quota al gigante dei liquori Stoli, dando vita a una serie di cause legali negli Stati Uniti, in Francia e in Lussemburgo tra lei, l’ex marito e le rispettive aziende e partner commerciali. Il team legale di Angelina ha richiesto i documenti a Pitt, al suo manager e alla sua società, Mondo Bongo. La squadra dell’attore ha lottato duramente affinché il tribunale negasse alla Jolie di ottenere tale corrispondenza.

Venerdì, però, un giudice di Los Angeles ha dichiarato che Brad e i suoi soci devono consegnare i documenti agli avvocati della controparte. La notizia è stata diffusa dai Page Six a cui alcuni amici dell’attrice hanno rivelato: “Qualsiasi essere umano razionale sarebbe felice che la Stoli fosse un partner nella sua attività. Hanno un marketing e una distribuzione di prim’ordine. Ma lui non riesce a vedere oltre il suo odio per Angelina“. Al momento i rappresentanti di Brad non hanno rilasciato alcuna dichiarazione.

Angelina Jolie ex
Foto: A.M.P.A.S.
- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteManuela Arcuri si è sposata: tutti i dettagli del grande giorno
Prossimo articoloPerché la vittoria della staffetta 4×100 mista è un successo fantascientifico
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!