5 trucchi per non ingrassare mentre si è in quarantena (senza mettersi a dieta)

0
- Annuncio pubblicitario -








A stare in casa si rischia di impigrirsi e mangiare di più. Sbagliato, per la salute e per l’umore: ecco 5 trucchi per non ingrassare durante la quarantena

L’emergenza Coronavirus ha un’unica grande soluzione: stare a casa il più possibile, per evitare nuovi contagi e rallentare così la crescita dell’epidemia.

Stare a casa, senza palestra, uscite serali o anche solo i tragitti per andare e tornare da lavoro, però rischia di essere deleterio per il proprio stato di forma fisica, perché si tende a mangiare di più (e male) per la noia e si consuma molto di meno.

** Cosa mangiare quando si è nervosi per non cedere agli snack ipercalorici **

** Smartworking, 5 regole da seguire per lavorare bene da casa **

- Annuncio pubblicitario -








Per ovviare il problema, senza stare a dieta in quarantena perché non è che ci si possa proprio rovinare l’esistenza, ci sono alcuni trucchi che vi permetteranno di non ingrassare e di mantenere il tono muscolare.

Ecco come.

(Continua sotto la foto)

1. Mangiate bene per tenere alte le difese immunitarie e non ingrassare

Mangiare cibo di stagione aiuta il sistema immunitario

** 10 cibi da mangiare per aumentare il sistema immunitario **

Al giorno d’oggi non è difficile trovare fragole a Natale o uva in giugno.

Ma comprare frutta e verdura di stagione permette di scegliere tra una grande varietà di materia prima coltivata in loco, e questo la rende, oltre che molto più economica, meno impattante sul pianeta, ben più buona e soprattutto molto più ricca di tutte quelle sostanze nutritive e vitamine che in questo momento più che mai servono al corpo per tenere alto il livello di protezione del sistema immunitario.

2. Fate bene la spesa per uscire meno e mangiare meglio

Ottimizzate gli ingredienti e comprate cibi diversi dal solito

Quando fate la spesa cercate di immaginare quali piatti vorrete cucinare durante la settimana. E immaginate più usi a seconda della scadenza: comprando delle patate, per esempio, potrete cucinarle come contorno, farne una purea, una vellutata o anche cucinarle in forno insieme a cipolla, panna acida e bacon: una vera delizia.

Tutti abbiamo una spesa più o meno fissa che ripetiamo in modo pressoché inerme settimana dopo settimana, finendo per mangiare sempre le stesse cose.

Un modo semplicissimo per variare un po’ è lasciarsi ispirare dai prodotti che quasi tutti i supermercati alternano in promozione. C’è la pancetta? Da quanto tempo non mangiate una carbonara?

3. Non mangiate più del solito

Usare piatti a contrasto cromatico aiuta a mangiare meno

Uno studio condotto dal Food and Brand Lab della Cornell University ha dimostrato che quando c’è poco contrasto cromatico tra cibo e piatto si ha la tendenza a servirne addirittura il 30% in più rispetto a quando il colore del piatto e quello dell’alimento sono molto diversi tra loro.

** Sei trucchi per dimagrire senza mettersi a dieta **

Scegliete un piatto chiaro, quindi, se decidete di mangiare un piatto di pasta al pomodoro, uno colorato quando volete servirvi qualcosa di chiaro.

Usare piatti più piccoli ci fa sentire sazi prima

Si tratta, anche in questo caso, di illusione ottica.

Se utilizziamo dei piatti grandi o con una base molto larga, come quelli piani, il contenuto sembrerà povero e tenderemo a mettere più cibo per riempire lo spazio.

Al contrario, davanti a un piatto più piccolo ma pieno di cibo ci sembrerà di mangiare di più.

Una ricerca pubblicata sull’American Journal of Preventative Medicine ha dimostrato che quando ai partecipanti veniva data una scodella più capiente, si servivano il 31% di gelato in più di quelli a cui veniva data una ciotolina più piccola.

Non serve comprare un servizio di piatti nuovo, basta utilizzare i piatti da frutta, per esempio.

4. Fate sport, a casa e all’aperto (seguendo le regole del decreto)

Bando alle rinunce a tavola, il vero segreto di ogni buona forma fisica è il movimento. E non è detto che non si possa fare anche tra le quattro mura di casa.

Per tenersi in forma anche senza palestra basta fare alcuni esercizi a casa che coprano la totalità dei muscoli del corpo, assicurando un movimento completo e uniforme.

** 10 esercizi da fare a casa per tenersi in forma con 15 minuti al giorno **

Solo una regola: avere la costanza di farli (quasi) tutti i giorni. 

In alternativa, o in più soprattutto nelle giornate di bel tempo nessuno (per ora) vieta di uscire a fare attività all’aperto, anche se ci sono alcune regole a cui sottostare: no allenamenti di gruppo o in zone affollate e obbligatorio mantenere sempre la distanza di sicurezza di un metro dagli altri.

** Coronavirus, si può correre al parco, ma non in compagnia: le regole del decreto sullo sport all’aperto **

5. Spegnete la televisione e zittite il cellulare

In questo momento siamo tutti costantemente alla ricerca di nuove informazioni e bombardati da numeri, notizie e bufale da social, giornali, tv e chat.

Ecco, definite almeno qualche ora al giorno in cui darci un taglio: spegnete tutto e parlate d’altro, di qualunque cosa non sia il coronavirus.

Questo farà bene sia al vostro spirito che al vostro girovita, perché è dimostrato che mangiare davanti alla televisione accesa o con il telefono in mano non rappresentano solo un problema per la conversazione, ma anche per la dieta.

Uno studio inglese ha dimostrato che mangiare mentre si è distratti induce a mangiare di più, sia a tavola che dopo i pasti.

Questo perché il corpo – sopratutto il cervello – non è concentrato nell’attività principale e dunque non percepisce bene lo stimolo e la consapevolezza di avere ingerito cibo a sufficienza.

The post 5 trucchi per non ingrassare mentre si è in quarantena (senza mettersi a dieta) appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -