Joker: Folie à deu, Todd Phillips conferma il sequel.

Qualche giorno fa Matthew Belloni nella sua newsletter aveva diffuso la notizia riguardo a un possibile sequel del capolavoro di Todd Phillips, Joker. Confermato dallo stesso regista con la pubblicazione di un post su Instagram in cui mostra la copertina della sceneggiatura con il titolo di Joker: Folie à deu e l’attore protagonista Joaquin Phoenix intento a leggerla. 

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Todd Phillips (@toddphillips)

Ricordiamo che con il primo capitolo della saga Joker, Joaquin Phoenix si è portato a casa il Premio Oscar al Miglior Attore e insieme a lui anche la violoncellista islandese Hildur Guðnadóttir che ha vinto l’Oscar per la Miglior Colonna Sonora. Il primo film Joker nel 2019 è stato il film che ha avuto maggior numero di candidature al Premio Oscar, ben 11 nomination, ed è il cinecomix più redditizio che sia stato mai realizzato.

Il titolo Joker: Folie à deu

Il titolo Folie à deau fa riferimento ad una particolare sindrome psichiatrica che come viene descritto in Wikipedia:

“Il disturbo psicotico condiviso o folie à deux (letteralmente, “follia condivisa da due”) è una rara sindrome psichiatrica nella quale un sintomo di psicosi (spesso una convinzione delirante, di tipo paranoica) viene trasmessa da un individuo all’altro.

La stessa sindrome condivisa da più di due persone può essere chiamata folie à trois, folie à quatre, folie à famille o anche folie à plusieurs (follia di molti).

Il disturbo è stato scoperto nel 1877 dagli psichiatri francesi Ernest-Charles Lasègue e Jean-Pierre Falret; per questo motivo è anche conosciuta come sindrome di Lasègue-Falret.” 

Precisiamo che la versione di Joker di Todd Phillips non ha nulla a che vedere con la rappresentazione totalmente diversa che ci ha regalato Matt Reeves nell’ultima scena di The Batman interpretato da Barry Keoghan

Barry Keoghan è Joker in The Batman

Nell’attesa di vederlo di nuovo nei panni di Arthur Fleck e del suo alter ego tanto amato dalla critica, ricordiamo che Joaquin Phoenix è stato anche impegnato nelle riprese del biopic di Ridley Scott ‘Napoleon’

Leggi anche: The Batman: la scena tagliata e il Joker di Matt Reeves

Leggi anche: Il nuovo Batman e tutti i suoi cattivi di sempre

Articolo di Giulia Caruso

Buy traffic for your website