Milano Pride e il senso dell’amore

0
- Annuncio pubblicitario -









Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori
Pride2020 #EnergiaDiTuttiIColori

Giugno è il mese del Pride. Milano quest’anno è stata scelta come capitale dell’orgoglio gay e ospiterà fino al 28 giugno – in modalità digital per evitare assembramenti – numerosi eventi con ospiti internazionali, performance, talk e concerti.
Ogni mercoledì di giugno alle 21:30, in diretta sul canale Twitch ufficiale del Milano Pride, va in onda uno spettacolo gratuito online con più di 40 artisti nazionali. Con la partecipazione straordinaria di artisti e realtà del panorama internazionale.

Si parte mercoledì 3 giugno con Daphne Bohemien, Ghost Elektra, Lilli Meraviglia, Neon Calypso e molti altri nomi a cui è davvero difficile resistere. In assenza di una parata fisica in occasione del Pride, una mancanza dovuta all’emergenza sanitaria in corso e che ha coinvolto l’intero pianeta, interviene il mondo del digitale a riempire di paillettes, parrucche e lustrini le nostre vite. Milano Pride Digital Show si aggiunge ai tanti appuntamenti del mese di giugno. A partire da Altro Pride, la formula di Milano Pride completamente rivisitata per far fronte all’emergenza e che partecipa a Global Pride, la stragrande manifestazione internazionale digitale.

C’è poi il format LGBT+ Icons, una storia di amore e resistenza che troviamo sul canale Instagram di Milano Pride. Più di 30 artisti, coordinati da Mana project design, raccontano con la loro creatività le icone che hanno formato la storia e l’immaginario LGBT+, come movimento culturale e politico. Una illustrazione al giorno, da Michelangelo Buonarroti a Julian Eltinge, Frida e molti altri ancora.

All’interno di questo calendario, Pulsee organizza il 27 giugno, la Pulsee Digital Parade, una sfilata virtuale composta da selfie per celebrare la diversità e la libertà individuale e che sarà proiettata sui principali schermi di Milano: The Stage San Babila in Corso Vittorio Emanuele, The Stage Corso Venezia, Corso Garibaldi 16, Alzaia Naviglio Grande 26, Largo Augusto, Vetra, De Amicis, San Calimero.

- Annuncio pubblicitario -









Per partecipare basta scaricare i filtro IG di Pulsee, fare un selfie o una stories, inserire #EnergiaDiTuttiIcolori e taggare @Pulsee_Energy
L’iniziativa vede coinvolti anche numerosi influencer, tra cui Tommaso Zorzi, Stefano Guerrera, Luigi Di Lella, Marco Cartasegna, Linda Morselli, Tommy Kuty, Alessandro Egger, Cristina Bugatty, Guglielmo Scilla e tutta la sua crew.
Inoltre, in occasione della Gay Digital Week, Pulsee regala fino a 100 euro di sconto sulle prime bollette a chi decide decide di sottoscrivere, entro il 28 giugno, una fornitura Luce e Gas.

L’articolo Milano Pride e il senso dell’amore sembra essere il primo su Vogue Italia.

- Annuncio pubblicitario -