Kate Middleton, quali lavori ha fatto prima di diventare principessa?

0
- Annuncio pubblicitario -

Kate Middleton

Catherine Elizabeth Middleton, detta Kate, oggi ha 41 anni e tutti noi la conosciamo come moglie di Willliam e Principessa del Galles. Prima di sposarsi e assumere tutta una serie di titoli nobiliari, e prima ancora di diventare l’elegante e sempre perfetta Principessa Kate, ha avuto una vita per così dire “normale”, fatta di studio e lavoro. Figlia di Michael Francis Middleton e Carol Elizabeth Goldsmith, Kate è vissuta alcuni anni ad Amman, in Giordania, dove il padre ha lavorato per conto della British Airways, per poi tornare nel Regno Unito, dove ha iniziato a frequentare la St. Andrew’s School, nel Berkshire. Ha proseguito gli studi presso il Marlborough College per poi iscriversi all’Università di St. Andrews, la più antica della Scozia.

LEGGI ANCHE > Harry e Meghan ricevono l’invito all’incoronazione: le mosse di Re Carlo III sono sempre più confuse

Kate Middleton lavoro: tutto sul curriculum della Principessa

Prima di accasarsi e sposarsi con William, la giovane Kate ha sicuramente avuto una vita movimentata, sia a livello professionale che formativo. Il suo curriculum è infatti davvero sorprendente e, tra viaggi intorno al mondo e volontariato, ci sono anche una serie di lavori che nessuno si sarebbe mai aspettato. Ne è un esempio il lavoro di mozzo, svolto presso l’Ocean Village Marina di Southampton poco prima di andare all’università: Kate si è sempre data parecchio da fare, senza tirarsi mai indietro nei compiti che le spettavano, come quello di pulire le barche ormeggiate al molo.

- Annuncio Pubblicitario -

Kate Middleton e Principe William
Foto: Rogers George/SIPA / IPA

LEGGI ANCHE > Il Principe Harry vuole aggiungere un nuovo capitolo a Spare: nuove rivelazioni in arrivo?

- Annuncio pubblicitario -

Kate Middleton univeristà: tra università e lavoretti arriva alle nozze

La Middleton si è iscritta poi all’università di St. Andrews, dove, mentre si dedicava alla studio della storia dell’arte e ai party con gli amici, iniziò a lavorare come cameriera. Sempre in quel periodo ha conosciuto il nipote della Regina Elisabetta, con il quale condividerà  lezioni e tempo libero, dando inizio alla storia d’amore che ancora oggi ci fa sognare. Una volta fidanzatasi con William nel 2006, la sua passione per la moda l’ha spinta a trovarsi un impiego part-time presso il brand inglese JigSaw, dove lavorò come junior accessory buyer. Tre volte a settimana Kate raggiungeva i set dei servizi fotografici, faceva fotocopie, portava il pranzo e il caffè ai capi e alla troupe.


LEGGI ANCHE > Lizzo per Vanity Fair risponde alle domande della macchina della verità: “Sono str***a al 100%”

Prima di convolare a nozze con il suo amato, la Middleton decise di tornare alle origini, andando a lavorare presso l’azienda di famiglia, la Party Pieces, curando la creazione dei cataloghi, le fotografie e il marketing. La sua carriera lavorativa si è interrotta poi alla fine del 2010, quando si fidanzò ufficialmente con William, con il quale convolò a nozze il 29 aprile 2011, diventando ufficialmente sua  moglie e assumendo poi tutti i titoli nobiliari che ne derivano.

- Annuncio pubblicitario -
Articolo precedenteCosa sono i metaprogrammi e come determinano la tua vita?
Prossimo articoloIlary Blasi e gli auguri social al suo Bastian: i primi scatti di coppia sono dolcissimi
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!