Kate Middleton e i sensi di colpa da mamma: “Tutti li abbiamo”

0
- Annuncio pubblicitario -

Kate Middleton figli

Kate Middleton, ancora prima di essere la duchessa di Cambridge, è la madre di tre principini: George di 8 anni, Charlotte di 7 e il più piccolo Louis nato 4 anni fa. Come ogni genitore, anche lei, da madre, si trova a combattere ogni giorno con i sensi di colpa che prova quando deve allontanarsi dai piccoli di casa. Per prendere parte a qualche impegno ufficiale della Corona, Kate e William sono spesso anche all’estero. La duchessa ne ha parlato in un’intervista, rivelando alcuni dettagli toccanti del suo rapporto madre-figli.

LEGGI ANCHE > Harry e Meghan hanno ancora bisogno della Royal Family? Spoiler: No

Ospite del podcast Happy Mum, Happy Baby con la conduttrice britannica Giovanna Fletcher, la futura regina ha spiegato di fare molta fatica quando deve lasciare i piccoli di casa, anche se per brevi periodi e per motivi necessari. “Io sento una grande responsabilità nei loro confronti. Quello che ho imparato negli ultimi anni è affascinante e sicuramente, tornassi indietro, avrei fatto alcune cose in modo diverso, anche durante la mia gravidanza“, ha confessato. Dal suo racconto sincero è emersa una Kate che non ha paura di mettersi a nudo e di mostrarsi imperfetta, infatti ha commosso tutti ammettendo di aver fatto alcuni errori dettati dall’inesperienza.

Principe Louis
Foto: IPA

 

- Annuncio pubblicitario -

- Annuncio Pubblicitario -


LEGGI ANCHE > Tenera (e rara) effusione in pubblico per Kate e William



Soprattutto dopo che l’emergenza pandemica si è affievolita, sono ricominciati i Royal Tour in giro per il mondo. La tappa primaverile ai Caraibi ha tenuto i due genitori lontani da casa per molto tempo. Louis è ancora troppo piccolo, ma George e Charlotte spesso rivolgono alla madre alcune domande a dir poco toccanti. Ad esempio, una mattina Kate si stava recando in un asilo nido per una visita ufficiale e i due le hanno chiesto: “Mamma, come puoi non accompagnarci a scuola stamattina?”. La duchessa, durante l’intervista, ha confidato: “Ogni madre lotta con questo senso di colpa, chiunque dica il contrario in realtà sta mentendo”. A questo punto viene da chiedersi, qual è il punto di vista di William? Anche lui, da padre, prova questo senso di colpa?

LEGGI ANCHE > Kate Middleton incanta Wimbledon: il suo abito azzurro a pois ruba la scena

Kate Middleton figli, i sensi di colpa sono una sfida costante

Proprio in tema è la nomina di Kate come Royal Patron della Maternal Mental Health Alliance, organizzazione che ha lo scopo di aiutare chi ha problemi di salute mentale in tutto il Regno Unito. Durante la settimana di sensibilizzazione sulla salute mentale materna, la duchessa ha insistito sull’importanza per le famiglie di poter avere un supporto. “La nascita di un bambino è uno dei doni più grandi della vita. Ma può anche essere uno dei momenti più difficili. Nessuno è immune da esperienze di ansia e depressione durante questo periodo. Spetta a ciascuno di noi sostenere genitori, tutori e tutti coloro che si occupano della crescita dei bambini”, ha sottolineato.

Kate e William figli
Foto: SplashNews/IPA
- Annuncio pubblicitario -

Articolo precedenteAlice Campello e Alvaro Morata, finalmente arriva il fiocco rosa: aspettano una femmina!
Prossimo articoloDavid Harbour su Lily Allen: “Ci siamo conosciuti su un’app di incontri”
Questa sezione del nostro Magazine si occupa anche della condivisione degli articoli più interessanti, belli e di rilievo editati da altri Blog e dai Magazine più importanti e rinomati presenti nel web e che hanno permesso la condivisione lasciando i loro feed aperti allo scambio. Questo viene fatto gratuitamente e senza scopo di lucro ma col solo intento di condividere il valore dei contenuti espressi nella comunità del web. Quindi…perché scrivere ancora su argomenti quali la moda? Il make-up? Il gossip? L'estetica, la bellezza e Il sesso? O altro ancora? Perché quando lo fanno le donne e la loro ispirazione tutto prende una nuova visione, una nuova direzione, una nuova ironia. Tutto cambia e tutto s’illumina con nuove tonalità e sfumature, perché l'universo femminile è un enorme tavolozza con infiniti e sempre nuovi colori! Un’intelligenza più arguta, sottile, sensibile, più bella… …e il bello salverà il mondo!