Independence Day, Bill Pullman rivela quale doveva essere il titolo all’inizio e perché cambiò

0
- Annuncio pubblicitario -









Independence Day è uno dei film dei fantascienza e azione più di successo degli anni novanta: fu il maggiore incasso globale del 1996 con quasi 820 milioni di dollari incassati in tutto il mondo e ancora oggi rimane un cult sempre molto apprezzato. 





La pellicola, diretta da Roland Emmerich, narra di un’immaginaria e quasi riuscita invasione aliena della Terra e vede come attori principali Will Smith nei panni del capitano Steven “Steve” Hiller, Jeff Goldblum in quelli dello specialista in telecomunicazioni e sistemi informatici David Levinson, Bill Pullman in quelli del presidente Thomas J. Whitmore. Proprio quest’ultimo ha rivelato come il titolo del film era stato pensato originariamente in un altro modo e come si è arrivati a quello che tutti noi conosciamo, Independence Day. 

- Annuncio pubblicitario -









Il titolo, da quanto ricorda l’attore, doveva essere inizialmente Doomsday, che in inglese significa “giorno del giudizio universale” ma fu grazie al celebre ed esaltante discorso recitato dal suo Presidente “Oggi combattiamo per la sopravvivenza della razza umana, oggi è il giorno in cui l’umanità ha detto a un solo grido ‘Noi non ce ne andremo in silenzio nella notte!’. Oggi festeggiamo il nostro Giorno dell’Indipendenza!“, che i produttori cambiarono idea e scelsero Independence Day come titolo. 

Ecco le parole dell’attore:

Girammo quella scena di notte, ovviamente, perché era buio. Era molto tardi anche se in realtà avevamo iniziato a girare prima dell’orario stabilito perché proprio in quel momento Dean Devlin e Roland Emmerich erano in combutta con la Fox per il titolo del film. Se non sbaglio doveva essere ‘Doomsday’o. Era quello che voleva la la Fox, un titolo tipico all’epoca per un disaster movie. Ma [Devlin ed Emmerich] volevano veramente che si chiamasse ‘Independence Day’, così abbiamo dovuto fare la scena del discorso in maniera impeccabile. Dopo aver montato il girato, un paio di sere dopo, Dean venne da me e mi chiese se volevo vederla. Mise la VHS e mi fece vedere il pezzo del discorso, al che dissi: Oddio, devono assolutamente intitolare questo film Independence Day, e così fecero infatti”.

Fonte: Comicbook


L’articolo Independence Day, Bill Pullman rivela quale doveva essere il titolo all’inizio e perché cambiò proviene da Noi degli 80-90.

- Annuncio pubblicitario -