5 consigli per far durare la spesa più a lungo

0
- Annuncio pubblicitario -
mercato spesa verduraspesa frutta e verdura

Per far durare la spesa più a lungo possono bastare alcuni semplici accorgimenti: dalla lista intelligente al menù settimanale, ecco cinque consigli

Non riuscite a spiegarvi come una mega-spesa non vi duri più di cinque giorni?

Le ragioni possono essere tante, dagli acquisti senza una lista intelligente, magari ragionata solo in base alle offerte o all’ispirazione del momento, alla cattiva disposizione dei prodotti nel frigorifero, che in base a dove sono posizionati marciscono prima o durano di più.

Per far durare la spesa più a lungo bastano alcuni accorgimenti: fate una lista intelligente, magari facendovi aiutare da un’app, conservate al meglio frutta, verdura, carne, pesce, uova e latte, non “nascondete” alcuni prodotti – potete provare a utilizzare un vassoio girevole, per esempio. E, soprattutto, realizzate un piano settimanale, una specie di menù giornaliero da seguire per una settimana, che nel corso del tempo vi aiuterà a calibrare gli acquisti in base ai vostri consumi effettivi. E, soprattutto, a evitare gli sprechi.

Eccoli nel dettaglio.

- Annuncio pubblicitario -

(Continua dopo la foto)

supermercato


Scrivete una lista della spesa il più precisa possibile

Scrivete dosi precise all’etto e in base al vostro consumo effettivo. Così non rischiate di acquistare cibo superfluo che alla fine non mangereste e che finireste per buttare.

Potete scrivervi la lista alla vecchia maniera, su un pezzo di carta, oppure sulle note del telefono. Ma ci sono anche tante app per scrivere una lista in maniera intelligente. 

(Photo by Peter Bond on Unsplash)

- Annuncio Pubblicitario -

frigorifero

Organizzate bene il frigorifero

No, non dovete inserire tutto dove capita o dove c’è spazio. Rispolverate le vecchie istruzioni del vostro frigorifero (oppure procuratevele su internet): frutta e verdura vanno negli appositi cassetti (rispettivamente ad umidità bassa e alta) e non chiusi nei sacchetti in plastica, che potrebbero far marcire i prodotti più velocemente.

Nel ripiano più freddo conservate carne, latte, yogurt e uova. Gli avanzi vanno nei piani più in alto.

(Photo by Squared.one on Unsplash)

dispensa

Non dimenticate mai gli alimenti in fondo al frigo e alla dispensa

Rimanendo ancora in tema frigorifero: cercate di non dimenticare mai gli alimenti. Alcuni potrebbero finire dietro, nascosti da altro e, quindi, anche dalle vostre idee di piatto.

Aiutatevi con un vassoio girevole dove mettere conserve, avanzi e tutto ciò che vi siete imposti di consumare prima che vada a male. La stessa regola vale per la dispensa: spezie, rimasugli di pasta, biscotti e cereali, bustine di tè e via dicendo.

(Photo by Allie Smith on Unsplash)

freezer

Usate il freezer non solo per i surgelati

Se trovate un prodotto fresco in offerta che, per il bene delle vostre tasche, vale la pena acquistare in maggiore quantità rispetto al vostro consumo settimana abituale, fatelo e congelatelo in monoporzioni (o più, se in casa siete più di due).

Potrete così scongelare la vostra cena e averla disponibile quando invece il frigorifero sarà vuoto.

(Photo by Dev Benjamin on Unsplash)

planning

Pianificate un menù settimanale

Sistemata la spesa tra frigorifero e credenza, è ora di prendere un grande foglio e una matita (così potrete cancellare e riscrivere eventuali sostituzioni) per scrivere il vostro menù settimanale.

Pianificate tutto, dalla colazione agli spuntini, passando per pranzi, cene, coccole come il gelato o la cioccolata.

Così facendo, mangerete in maniera bilanciata, vi renderete conto di quanto durerà la vostra spesa, eviterete di far andare a male i prodotti e non lascerete spazio all’improvvisazione che spesso gioca cattivi scherzi alla linea.

(Photo by Gabrielle Henderson on Unsplash)

The post 5 consigli per far durare la spesa più a lungo appeared first on Grazia.

- Annuncio pubblicitario -